WhatsApp, come condividere documenti PDF

Condivisione dei documenti PDF su WhatsApp, ecco come fare. La funzione è stata attivata sui telefoni di diversi utenti da diverso tempo.

Gli utenti Whatsapp hanno la possibilità di scambiare documenti in formato PDF. La funzione è certamente molto utile in Whatsapp.

WhatsApp ha oramai superatomiliardi di download e, dopo alcuni tentativi, ha definitivamente abbandonato l’idea di far pagare un canone annuale (0,89 euro) per l’utilizzo. Questo ha permesso, alla società di Facebook, un’ulteriore crescita ma, allo stesso tempo, una continua ricerca da parte degli sviluppatori, di nuove idee.

Abbandonata la possibilità di poter introitare 0,89 euro x 1.000.000.000 (890 miliardi di euro/dollari), WhatsApp ha annunciato di volersi concentrare su una serie di iniziative. La nuova caratteristica, ovvero la condivisione di documenti PDF, è certamente un inizio. Bisogna capire se presto ci sarà la possibilità di condividere anche altri formati, compresi quelli di casa Microsoft, che potrebbero soffrire di diritti commerciali.

La nuova estensione di WhatsApp per è disponibile su tutti i dispositivi ma è utilizzabile sia su Android e sia su iOS, più o meno allo stesso modo. Appare nella finestra delle foto, video, etc. (raggiungibile dall’icona “Allegati”) .

Per il momento gli utenti potranno selezionare i documenti da servizi di cloud storage, tra cui Google Drive, Dropbox, iCloud Drive e altri ma la funzione resta limitata ai file PDF, almeno per il momento. Condicio sine qua non, per poter utilizzare questa nuova funzione, è certamente l’aggiornamento dell’App all’ultima release. In generale, tuttavia, si consiglia di aggiornare le App sui dispostivi perché gli sviluppatori potrebbero ricorrere a nuove versioni, non solo per motivi estetici, ma anche per sicurezza o risoluzione di bug.

Nonostante la limitazione del formato del documento da condividere, è facile intuire che questa nuova funzione potrebbe strizzare l’occhio al WhatsApp Marketing e alla vendita di “prodotti virtuali”. Tradotto in parole semplici: volantini dei supermercati o degli store oppure biglietti elettronici, voucher, etc. potrebbero trovare nuovi canali di distribuzione.

(Visite 13 totali, 1 Visite oggi)

Se vuoi rimanere aggiornato su WhatsApp, come condividere documenti PDF iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*