Come attirare e fidelizzare i clienti

Aver realizzato un bel sito commerciale non significa affatto essere certi di avere dei potenziali clienti oppure dei sicuri visitatori. Un altro passo importante da compiere è quello di pianificare una strategia per attrarre e fidelizzare la propria clientela.

Innanzitutto bisogna organizzare una saggia campagna promozionale e pubblicitaria al fine di far conoscere il proprio sito ad una fetta di utenti. Azione indispensabile. Per meglio comprendere questo basti pensare al momento di “varo” di un sito che è conosciuto solo al webmaster e, in caso di sito che ha visto la partecipazione di più persone, ad una “fetta” ristrettissima. Il perché è presto detto. Se Internet permette di poter aprire un sito (che sia o meno commerciale non è importante) con celerità, allo stesso tempo (per la velocità e la facilità) permette a chiunque di fare la stessa cosa. Risultato: mentre state leggendo questo scritto in tutto il mondo sta sorgendo un altro sito (sembra un sito al secondo fra quelli registrati con nome a dominio). Da questo ne consegue che, cercare di attirare l’attenzione sulla propria attività online o, semplicemente fare in modo che i “navigatori” vi conoscano, è un’operazione che richiede dispendio di energie e anche di denaro. Per questo motivo, e non solo per questo, pianificare una campagna di promozione è un’azione che non va assolutamente trascurata. Innanzitutto cercate di farvi conoscere. Per far questo dovete: affidarvi ai motori di ricerca (la registrazione professionale, ovvero quella fatta non in modo automatica ma realizzata da persone addette, è preferibile); acquistare spazi sui siti per banner pubblicitari; realizzare all’interno del sito uno spazio dove gli utenti possono lasciare i propri dati (ed in particolare una e-mail); affidarvi ai mezzi tradizionali di comunicazione; pianificare una campagna di comunicati stampa anche attraverso i circuiti virtuali. Se il vostro intento è quello di non investire in tutte queste azioni promozionali, sappiate che i Motori di Ricerca e lo scambio banner o l’acquisto di spazi in altri siti, rappresentano i veri punti di partenza per approdare in altri siti (compreso il vostro). Dopo che siete riusciti a farvi conoscere non vi resta che fidelizzare i vostri clienti. Una delle accortezze che maggiormente devono essere usate al momento della progettazione del sito, è l’uso della semplicità, l’immediatezza e la rapidità di questo luogo Web. Una pagina confusa, pesante e scarsa di contenuti, oltre che poco interessante, può essere visitata solo una volta. Siate certi che nessuno mai si sognerà di ritornare in questi luoghi. Personalizzare il sito (qualora è possibile anche alcuni reparti) è un’altra delle regole da seguire. La gente è stanca di navigare in siti fotocopia ed è attratta da siti che esternano sempre elementi di novità. E poi ricordatevi del servizio di assistenza. E’ una delle regole indispensabili, per chi fa e-commerce, perché il cliente vuole essere seguito, curato ed anche aiutato negli acquisti. Ricordate: non può esistere impresa di e-commerce senza assistenza specializzata. Infine, cercate di aggiornare sempre il sito (o di darne l’impressione) altrimenti i navigatori ed i potenziali acquirenti non hanno nessun motivo di ritornare in questo luogo, di ricorrere sempre ai professionisti del marketing (in Rete ci sono tante agenzie specializzate e rivolgersi ai professionisti non è mai di troppo), di implementare delle campagne che analizzino l’andamento del mercato e degli acquisti. Il tutto per il bene prezioso della vostra azienda che si chiama: cliente.

Se vuoi rimanere aggiornato su Come attirare e fidelizzare i clienti iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*