Annunci Adwords: arrivano le immagini nei risultati

Gli annunci AdWords si arricchiscono di nuovi elementi nella proposizione dei risulati di ricerca: le immagini.

Foto negli annunci AdwordsFoto negli annunci Adwords

Ancora una novità nel mondo dei risultati di ricerca: dopo aver parlato di Google Knowledge Graph Carousel, ecco arrivare alcune innovazioni anche per quanto riguarda gli annunci Adwords.
In questo specifico elemento Google ha infatti introdotto le immagini, così da fornire agli inserzionisti nuovi strumenti per attirare – anche visivamente – gli utenti potenzialmente interessati al proprio prodotto o servizio così pubblicizzato.
L’inserimento di foto negli annunci Adwords che compaiono nei risultati di ricerca è già in corso ma solo in versione lingua inglese e in beta.
Il funzionamento è piuttosto semplice: l’inserzionista potrà inviare una o più foto al team preposto. Una volta ricevute, le immagini verranno sottoposte tutte ad un controllo preventivo da parte dello staff Google, per verificare che rispettino basilari requisiti e che soprattutto non violino il diritto d’autore.
Nel caso di utilizzo di immagini coperte da copyright, il team di controllo provvederà a bloccare non solo le foto ma il contenuto dell’annuncio stesso.

La novità rappresenta una carta ulteriore da giocarsi nel caso si voglia immediatamente attirare il potenziale cliente: basti pensare, ad esempio, alla promozione di hotel.
Con l’aggiunta di immagini delle camere, ad esempio, si potrà visivamente indurre l’utente a cliccare sull’annuncio poichè si darà modo di poter sapere velocemente se la struttura è di proprio gradimento o meno.
Naturalmente il discorso è valido per molte altre categorie commericali, come l’abbigliamento, il make up, la vendita di case, di automobili e così via.
E’ possibile richiedere una prova del servizio tramite questa pagina: https://services.google.com/fb/forms/imageextinterest/.

Se vuoi rimanere aggiornato su Annunci Adwords: arrivano le immagini nei risultati iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.