Xbox One funziona anche senza Kinect: Microsoft conferma

Kinect non è e non sarà indispensabile per il funzionamento di Xbox One: parola di Microsoft.

Xbox One, set con KinectXbox One, set con Kinect

Torniamo ad occuparci della nuova console di gioco Xbox One poichè Microsoft ha divulgato una nuova ed importante informazione.
Malgrado quanto affermato precedentemente, lo staff responsabile dello sviluppo e della promozione di Xbox One ha in queste ore precisato che la console sarà in grado di funzionare anche senza l’ausilio di Kinect.
In particolare, i maggiori dettagli sono stati divulgati da Marc Whitten (chieft product officer di Xbox One) che, intervistato dal sito IGN, ha tenuto a fare chiarezza e a spiegare agli utenti la situazione.
Al suo lancio, infatti, era apparso chiaro che l’utilizzo di Xbox One fosse condizionato dal collegamento obbligatorio di Kinect, tanto da aver messo in vendita confezioni con console più Kinect, in una combo imprescindibile.
Oggi invece si fa sapere esattamente il contrario: il sensore non è oggetto insispensabile per far partire e per utilizzare la stazione di gioco.
Naturalmente l’assenza del collegamento con Kinect peserà solo su alcuni aspetti dell’esperienza di uso della console: le feature che fanno riferimento al movimento, alla voce e ai video non funzioneranno se l’elemento è distaccato o se si è deciso di disabilitare il sensore dal menù “Impostazioni”.
Sarà ovviamente sempre possibile riattivare le funzionalità, così da giocare al meglio nei games che richiedono Kinect.

In tutte le altre circostanze, dunque, la disabilitazione del sensore non “intralcerà” alcunchè e quindi – disabilitandone l’uso – non verrà raccolta alcuna informazione dal sistema.
E’ ipotizzabile che proprio la gestione della privacy abbia indotto Microsoft a rilasciare queste dichiarazioni e a rendere Kinect non più obbligatorio nell’atto dell’utilizzo di Xbox One.
Ora gli osservatori di settore ipotizzano che nei prossimi mesi Microsoft potrebbe decidere di lanciare le vendite della sola console, senza più l’abbinata di Kinect: in tal modo si andrebbe anche ad abbassare il prezzo di partenza del device, rendendolo più competitivo e appetibile.
Si tratta però solo di previsioni, dal momento che Microsoft al momento ha escluso questa possibilità.
Tuttavia c’è da ricordare che su quanto riguarda Xbox One ultimamente ci sono stati altri dietrofront: eliminate le restrizioni sui giochi, non è detto che l’azienda non cambi idea anche circa la prossima confezione di vendita della console.

Se vuoi rimanere aggiornato su Xbox One funziona anche senza Kinect: Microsoft conferma iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*