Ubuntu verso Google Chrome

Google Chrome potrebbe presto integrarsi felicemente con Ubuntu: Mark Shuttleworth ha esplicitamente espresso interesse per il connubio che potrebbe vedere le prime applicazioni nel corso del 2012.

Ubunt sceglie Chrome, ipotesi allo studioUbunt sceglie Chrome, ipotesi allo studio

Il team di sviluppo di Ubuntu sta seguendo con grande interesse lo sviluppo di Google Chrome: questo in sintesi quanto ha fatto sapere Mark Shuttleworth – fondatore di Canonical – nel corso di un’intervista rilasciata a Network World.
Ci sarebbe dunque la possibilità di poter mettere alla prova questa unione già nel corso del 2012, sebbene appaia improbabile un cambio di rotta così deciso già con la versione 11.10, attesa per l’autunno, probabilmente già ad ottobre 2011.
Chi sta lavorando al costante sviluppo di Chrome pare mostrare particolare attenzione proprio all’esperienza su Linux e in effetti i risultati sono apprezzabili.
Da qui l’interesse sempre maggiore (a questo punto reciproco) degli sviluppatori di Ubuntu.
Fino ad oggi il browser predefinito utilizzato su Ubuntu è stato Firefox, con l’attuale versione 4. Nulla ha però mai vietato agli utilizzatori di scegliere Chrome, utilizzabile però tramite repository.
Al di là del discorso prettamente tecnico, le implicazioni di questa scelta potrebbero avere ricadute anche indirette: scegliere Chrome, quindi uno dei prodotti Google, potrebbe avvicinare nuovi utenti a Ubuntu, fino ad oggi ancora ritenuto ambiente per “smanettoni” esperti.
E se questa apertura verso Chrome portasse più “utenti comuni” ad abbracciare prodotti e filosofia di Ubuntu? E’ un’ipotesi, una possibilità che probabilmente non è al centro della scelta dei team in questione ma che non andrebbe sottovalutata.

Se vuoi rimanere aggiornato su Ubuntu verso Google Chrome iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*