Spotify punta al video streaming? Indiscrezioni

Spotify starebbe per ampliare il proprio “catalogo”, andando ad includere video in streaming.

Spotify prepara novitàSpotify prepara novità

Secondo fonti solitamente molto ben informate – cioè l’autorevole colonna riguardante le tecnologie del Wall Street Journal – negli ambienti di Spotify ci sarebbe in gran fermento in questo particolare periodo.
L’azienda che offre musica in streaming ha infatti invitato la stampa ad un evento previsto per il prossimo 20 maggio, senza però argomentare sui contenuti dell’incontro.
Si parla in modo piuttosto generale di news riguardanti le prossime mosse di Spotify, senza però ulteriori accenni più concreti.
A questo punto in cui ci si domanda cosa potrà mai bollire in pentola, si intrecciano puntalissime le indiscrezioni lanciate dal Wall Street Journal: Spotify starebbe per presentare una sezione nuova, costituita da video in streaming.
L’asso nella manica non arriverebbe in maniera casuale, soprattutto quanto a tempistica. Mentre infatti si parla di una prossima entrata in scena di Apple nello stesso settore, data l’acquisizione di Beats non molto tempo fa, ecco che i vertici Spotify non sarebbero stati a guardare, puntando sulla novità.
Così, secondo il Wall Street Journal, nell’ultimo periodo sarebbe state condotte serrate trattative con le principali aziende di produzione di contenuti video, tra le quali ce ne sarebbero alcune che collaborano anche con Youtube.
Si pensa dunque che su Spotify verranno offerti anche creazioni video del tutto originali, secondo una formula simile a quella di piattaforme come Netflix.

La prospettiva è indubbiamente interessante, per quanto il settore video sembra comunque e sempre dominato da Youtube.
La sfida in questo caso però parrebbe indirizzata più alle mosse della Apple che rivolta ad altri player del settore video.
Si attende dunque la fine del mese di maggio per saperne di più in tal senso.

Se vuoi rimanere aggiornato su Spotify punta al video streaming? Indiscrezioni iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.