Spotify gratis su Android e iOS, addio pc: è ufficiale

Spotify annuncia novità: gratis su Android e iOS, per un’esperienza mobile del tutto diversa.

Spotify gratis su Android e iOSSpotify gratis su Android e iOS

Dopo i recenti rumors relativi alla possibilità di un passaggio di Spotify alla prestazione di servizi gratis, ecco arrivare conferme ufficiali dallo staff aziendale.
Nel corso della scorsa giornata, infatti, è stato annunciato che Spotify virerà decisamente su piattaforma mobile, senza più necessità di avere un abbonamento per ascoltare musica via smartphone o tablet.
Naturalmente ci sono delle precisazioni di cui prendere atto: questa nuova modalità di fruizione non permetterà l’ascolto del tutto a piacimento dei brani.
In pratica si potrà impostare l’artista o il genere musicale e a qual punto Spotify proporrà canzoni in modalità shuffle (casuale).
Non si potrà dunque selezionare la singola canzone o decidere la sequenza di brani da ascoltare, a meno di non voler acquistare l’abbonamento, come in passato.
Diversamente, si potrà usare Spotify gratis su smartphone e tablet ma senza poter stabilire il preciso ordine di canzoni desiderate. C’è sempre la possibilità di fare skip dei pezzi meno graditi (fino ad un massimo di sei volte) e ovviamente resta inteso il passaggio di messaggi pubblicitari.

Ciò che è radicalmente cambiato è il limite temporale di ascolto: qualche mese fa Spotify ha abbassato a 10 ore per account gratuito lo streaming di musica, mentre con questa tornata di novità non ci sarà più alcuna limitazione, potendo fruire di musica di continuo.
A fare le spese dopo questa modifica di condizioni di uso saranno in pratica i pc: ormai è sempre più chiaro che le persone ascoltano musica su tablet anche quando si trovano in casa, abbandonando il pc, come ha spiegato Daniel Ek, CEO di Spotify.
E’ lo specchio dei tempi e Spotify mostra di esserne al passo, pronti ancora una volta a rivoluzionarsi.

Se vuoi rimanere aggiornato su Spotify gratis su Android e iOS, addio pc: è ufficiale iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.