Spotify Connect: musica online sullo stereo di casa

Ascoltare le proposte musicali di Spotify tramite lo stereo di casa sarà presto possibile, grazie a Spotify Connect. Ecco come funziona.

Spotify sullo stereo di casa con Spotify ConnectSpotify sullo stereo di casa con Spotify Connect

Spotify inaugura un nuovo servizio il cui nome è “Spotify Connect“.
Questo nuovo servizio permetterà agli utenti Spotify di poter ascoltare le proprie playlist e tutta la musica che si preferisce direttamente tramite le casse dello sistema stereo hi-fi di casa propria.
Lo scenario è indubbiamente interessante, così da poter disporre di una quantità davvero notevole di musica sempre, anche senza dover obbligatoriamente utilizzare le casse del proprio pc o device per fruire del servizio di streaming di musica.
Spotify Connect sarà disponibile per gli abbonati a Spotify Premium ed inizialmente potrà essere utilizzato solo via iPhone e via iPad.
Nel giro di qualche settimana, tuttavia, Spotify Connect arriverà anche sui terminali Android e sulla versione desktop.

Come funziona esattamente Spotify Connect?

Anzitutto si dovrà aprire l’app di Spotify e qui si noterà la presenza di un nuovo pulsante, relativo appunto a Spotify Connect.
Una volta cliccato ci si connetterà ai dispositivi audio – siano essi sistemi hi-fi o speaker Wi-Fi – e si inizierà semplicemente ad ascoltare la playlist appena trasferita o lo streaming di una radio su Spotify, senza dunque spot pubblicitari e con una qualità audio migliore rispetto all’ascolto tramite pc.
Naturalmente affinchè ciò possa accadere si dovrà disporre di un sistema stereo complementare a Spotify Connect e si apprende che una decina di produttori hanno già sposato l’iniziativa, con il lancio prossimo di vari modelli adatti alla nuova funzionalità.

In particolare ad aderire al progetto Spotify Connect sono già state aziende quali Argon, Bang & Olufsen, Denon, Hama, Marantz, Pioneer, Philips, Revo, Teufel e Yamaha.
I dispositivi audio perfetti per Spotify Connect saranno falcimente riconoscibili: i nuovi impianti saranno infatti caratterizzati ed indicati tramite un apposito logo.
Per quanto riguarda lo smartphone utilizzato per l’operazione di “aggancio” dell’account Spotify, c’è da sottolineare che non servirà a veicolare la musica ma funzionerà piuttosto alla stregua di un telecomando, utilizzabile al bisogno.
Nel resto del tempo si potrà dunque continuare ad usare il device per applicazioni, telefonate, messaggio e per la navigazione.
Al momento sono solo un paio i modelli di impianti hi-fi compatibili già in commercio ma da Spotify si informa che entro Natale sono previste alcune nuove uscite.

Se vuoi rimanere aggiornato su Spotify Connect: musica online sullo stereo di casa iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*