Sony Ericsson e Windows Phone 7: dubbi e incertezze

Si assiepano dubbi e incertezze tra Sony Ericsson e Windows Phone 7: voci di corridoio vorrebbero una situazione di stallo, se non proprio di diffidenza, circa la decisione da parte di Sony Ericsson di abbandonare il progetto di adozione di Windows Phone 7.

Sony EricssonSony Ericsson

Sony Ericsson, stando a quanto si apprende da voci di corridoio affatto confermate (ma neppure ufficialmente smentite) starebbe valutando con una certa criticità l’adozione di Windows Phone 7 per la prossima serie di terminali Xperia.
A far titubare tanto Sony Ericsson sarebbe una questione cruciale: l’interfaccia di WP7, praticamente statica, unica a prescindere dal brand dello smartphone su cui si andrebbe ad operare.
Ciò vuol dire che il singolo produttore attualmente, scegliendo Windows Phone 7, non ha in alcun modo la possibilità di personalizzare l’interfaccia utente, rendendo il prodotto eccessivamente e inesorabilmente standardizzato, a discapito di una immediata riconoscibilità da parte dell’utente stesso.
Sony Ericsson fa invece molto caso a questi “dettagli”(che, se ne converrà, non sono affatto aspetti di poco conto) vista l’esperienza positiva riportata sui terminali basati su Android.
Se tutti i produttori iniziassero a presentare la stessa interfaccia, la concorrenza si sposterebbe unicamente sul prezzo o magari sull’aspetto esteriore del device, rendendo però piatta l’esperienza di utilizzo.
A questo punto appare del tutto improbabile l’uscita di Xperia X7 con Windows Phone 7: molto probabilmente Sony Ericsson proseguirà sul cammino più certo e più personalizzabile offerto da Android.

Se vuoi rimanere aggiornato su Sony Ericsson e Windows Phone 7: dubbi e incertezze iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*