Skype 5.0 per Mac, download disponibile in Beta

Skype 5.0 Beta per Mac è oggi disponibile al download con varie novità e un look tutto nuovo e rinnovato. La news più corposa è la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo. Proponiamo il video dimostrativo di Skype 5.0 per Mac in beta.

Skype 5.0 per Mac, nuova interfacciaSkype 5.0 per Mac, nuova interfaccia

Pronta la beta di Skype 5.0 per Mac, novità attesa dagli utenti Mac, oggi accontentati. Si comincia dalla grafica: il restyling ha puntato sulla semplicità, tanto visiva quanto d’uso. Esempio lampante è il fatto di avere a disposizione una sola finestra così da rendere tutto più snello. Inoltre la beta di Skype 5.0 per Mac prevede l’integrazione con la rubrica Mac, in modo da poter effettuare chiamate con più facilità, così come più semplice diventa la chat e l’invio di sms, anche se il destinatario è offline.
Sempre graficamente parlando, si visualizza una barra di controllo nuova, posta nella parte alta delle pagine: da qui è possibile chiudere la telefonata o impostare la modalità “mute”. Nel caso la chiamata venga interrota per problemi di connessione, c’è la possibilità di ripristinare più rapidamente la comunicazione.
E’ stato inoltre potenziato un sistema di ricerca per parole chiave, così da risalire più facilmente a conversazioni e chat.
Per quel che riguarda la gestione dei contatti, un nuovo menù a scorrimento permette di mostrare rapidamente i contatti in linea; si può inoltre personalizzare il profilo utente.
Per ultima – ma non certo in ordine di importanza – la novità di rilievo: la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo. Due o più persone possono videochiamarsi in contemporanea, purchè tutti dispongano di Skype 5.0 per Windows o della beta per Mac.
A seguire, il video di presentazione di Skype 5.0 per Mac.

https://youtube.com/watch?v=787jqu1mUaA%3Ffs%3D1%26video di presentazione di Skype 5.0 per Mac

Se vuoi rimanere aggiornato su Skype 5.0 per Mac, download disponibile in Beta iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*