Realizzare la tesi di laurea con Word

In questo spazio trovate passi e strumenti per impostare correttamente la realizzazione del lavoro di tesi di laurea, utilizzando Word.

Impostazione tesi di laurea, 1Impostazione tesi di laurea, 1

Per prima cosa impostiamo correttamente la pagina; selezioniamo File > Imposta pagina…. Nella cartella Margini scegliamo i margini e, soprattutto, lo spazio da riservare per la rilegatura; verifichiamo che nella casella Più pagine sia selezionata la voce Normale. Nella cartella Layout, invece, selezioniamo Diversi per la prima pagina per Intestazione e piè di pagina e scegliamo le distanze dai bordi.

Impostazione tesi di laurea, 1

Prima di proseguire dobbiamo organizzare il lavoro. Normalmente le tesi prevedono, dopo il frontespizio, una pagina di dediche, il sommario, l’indice, l’introduzione, i capitoli, una sezione riservata alle conclusioni, le eventuali appendici, la bibliografia e i ringraziamenti; è bene preparare un documento Word per ogni singolo argomento per poter differenziare stili e formattazione per ogni sezione.

Impostazione tesi di laurea, 2

Per avere un controllo automatico sul testo che andremo a inserire utilizziamo un’opzione messa a disposizione da Word XP; selezioniamo Strumenti > Opzione correzione automatica > Formattazione automatica durante la digitazione. La finestra che raggiungiamo presenta diverse possibilità per impostare le opzioni desiderate per il nostro lavoro; fra queste anche le voci relative alla correzione automatica.

Impostazione tesi di laurea, 3

Prima di cominciare selezioniamo Strumenti > Opzioni…; tra le diverse voci presenti impostiamo, oltre ai parametri relativi a Ortografia e grammatica, quelli relativi alla cartella Salva. È bene stabilire correttamente ogni quanto tempo effettuare il salvataggio automatico; usare un intervallo troppo piccolo rallenterebbe il lavoro ma uno troppo elevato potrebbe non preservare il lavoro da eventuali crash.

Impostazione tesi di laurea, 4

Decidiamo stile e formattazioni da adottare nella realizzazione della tesi; selezionando Formato > Stili e formattazione… apriamo una finestra sul lato destro dello schermo. Utilizziamo le voci che compaiono per impostare le proprietà del testo (tipo, dimensione e caratteristiche del carattere) e dei paragrafi (allineamento, spaziatura, tabulazioni, formato  degli elenchi puntati e numerati).

Impostazione tesi di laurea, 5

Per avere uno stile personale selezioniamo la voce relativa al testo che ci interessa modificare (es. Normale per il corpo del testo) e Nuovo stile; nella casella Nome inseriamo un identificativo a nostra scelta. La finestra che abbiamo aperto ci permette di impostare molti parametri; volendo essere ancora più accurati scegliamo Formato, da cui possiamo accedere ad ulteriori finestre di configurazione.

Impostazione tesi di laurea, 6

Per inserire il numero di pagina selezioniamo Inserisci > Numeri di pagina…; nella finestra che si apre scegliamo la posizione in cui visualizzare il numero e se inserirlo nella prima pagina. Utilizzando poi il tasto Formato…, possiamo decidere il tipo; sempre in questa finestra possiamo impostare il valore di partenza della numerazione, cosa utile se si suddivide il lavoro in più documenti.

Impostazione tesi di laurea, 7

Usiamo le interruzioni di sezione per separare i vari paragrafi e gestire più facilmente elementi come la formattazione o altri parametri. Posizionato il cursore nel punto in cui vogliamo inserirla, selezioniamo Inserisci > Interruzione… e, nella finestra che compare, una delle opzioni fra Interruzioni di sezione; la voce Continua inserisce la separazione di sezione senza passare a una nuova pagina.

Impostazione tesi di laurea, 8

Inseriamo le intestazioni delle pagine. Selezionando Visualizza > Intestazione e piè di pagina il cursore viene portato automaticamente in una sezione sulla parte superiore della pagina, in cui inserire il riferimento desiderato, e si visualizza una barra degli strumenti; per poter differenziare le intestazioni fra pagine di paragrafi diversi disattivare l’opzione Come sezione precedente.

Impostazione tesi di laurea, 9

Vogliamo inserire nel nostro lavoro anche formule o simboli matematici; posizioniamo il cursore nel punto desiderato e selezioniamo Inserisci > Oggetto… > Microsoft Equation. Oltre ad una classica barra degli strumenti viene visualizzata una barra dei menù; in essa, selezionando le voci Stile (e anche Dimensioni) > Definisci possiamo impostare parametri validi per tutte le formule che inseriremo.

Impostazione tesi di laurea, 10

Impostiamo in maniera automatica il riferimento alle formule; come richiamo, si preferisce utilizzare delle sigle che siano legate alla sezione in esame. Per prima cosa selezioniamo File > Proprietà e, nella casella Personalizza > Nome inseriamo Sezione; nella casella Tipo selezioniamo Testo e, infine, come Valore il numero o la sigla della sezione (es. 1 per Capitolo1 o A1 per la prima appendice).

Impostazione tesi di laurea, 11

Vicino alla formula poniamo una parentesi tonda, selezioniamo Inserisci > Campo > DocProperty > Sezione, quindi Ok. Inseriamo un punto accanto alla sigla che compare; selezioniamo Inserisci > Campo > AutoNum, scegliamo il formato del numero, volendo, un carattere separatore e chiudiamo la parentesi. Copiando l’elemento così ottenuto vicino ad altre formule, il secondo numero si aggiorna da solo.

Impostazione tesi di laurea, 12

Se pensiamo di utilizzare delle tabelle possiamo definire un formato standard per avere uniformità in tutto il lavoro; selezioniamo Tabella > Formattazione automatica Tabella…. Scegliamo se creare un nuovo modello di tabella (Nuovo…) o utilizzare uno di quelli disponibili con eventuali modifiche (Modifica…); dalla finestra aperta con il tasto Predefinito… impostiamo la tabella scelta come standard.

Impostazione tesi di laurea, 13

Alle tabelle, alle immagini e anche ai grafici che verranno inseriti, possiamo associare delle didascalie; Word XP permette di inserire tali didascalie in maniera automatica all’inserimento dell’elemento stesso. Scegliamo Inserisci > Riferimento > Didascalia… e, nella nuova finestra, Didascalia automatica…; qui decidiamo a quali elementi associare le didascalie, il formato e il tipo di numerazione.

Impostazione tesi di laurea, 14

I passi fin qui illustrati permettono, avendo predisposto diversi elementi, di lavorare più velocemente nella stesura della tesi; un ulteriore aiuto può essere ricavato da un modello che è presente in Word XP. Per poter utilizzare questo esempio selezioniamo File > Nuovo… e, nel Riquadro attività che compare, Modelli generali…; nella nuova finestra scegliamo Pubblicazioni e, per finire, Tesi.

Impostazione tesi di laurea, 15

Se vuoi rimanere aggiornato su Realizzare la tesi di laurea con Word iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*