Negobot, software "finta adolescente" per smascherare pedofili online

Negobot è stato appena presentato: è un sistema informatico capace di individuare i pedofili a caccia online.

Negobot contro la pedofilia online ©foto europa.euNegobot contro la pedofilia online ©foto europa.eu

E’ stato presentato un nuovo sistema di monitoraggio del web che potrebbe diventare un’utile strumento per combattere la pedofilia online.
Il suo nome è Negobot ed è un software progettato da un gruppo di ricercatori dell’università spagnola di Deusto, diretti da Carlos Laorden.
Negobot è in grado di individuare personaggi ambigui a rischio pedofilia poichè basato sul fatto che agisce all’interno di chat, terreno fertile per questa gente senza scrupoli.
Il sistema simula infatti la creazione del profilo di una ragazzina di 14 anni, con una serie di frasi precaricate, di espressioni, modi di dire e persino con piccoli errori di battirtura, refusi vari e abbreviazioni tipiche da chat.
Lanciando Negobot all’interno di chat room, il software resterà “latente” fino a quando qualcuno non contatterà il finto profilo così creato.
A questo punto partirà la chiacchierata in chat, fatta di domande e di risposte, come al solito e in maniera piuttosto naturale.
Ciò potrebbe portare all’individuazione dei pedofili, tramite quesiti a trabocchetto e all’analisi delle risposte date dall’interlocutore.

Negobot fonda il suo algoritmo di funzionamento sulla teoria dei giochi, nota in ambito matematico. Tramite ciò, è stato programmato in modo da avere sette tipologie di schemi comportamentali, per meglio adattarsi alla situazione in essere in chat e per rispondere come potrebbe fare una ragazzina di circa 14 anni.
Si tratta certamente di un software dalla funzionalità utile ed interessante ma, come tutti i programmi e come tutte le macchine, manca dell’elemento umano: dallo scherzo, all’uscita ironica, Negobot non è in grado di comprendere certe sfumature della conversazione, basandosi sul significato letterale dei testi e perdendo quindi il significato di battute e di scherzi.

Se vuoi rimanere aggiornato su Negobot, software "finta adolescente" per smascherare pedofili online iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.