L'aggiornamento Windows Phone 7 annulla il jailbreak

L’aggiornamento Windows Phone 7 annulla il jailbreak. Lo affermano gli stessi creatori del tool che, fino ad oggi, ha permesso il jailbreak di WP7.

Jailbreak Windows Phone 7Jailbreak Windows Phone 7

Tempo fa abbiamo parlato dei vari tentativi per effettuare il jailbreak di Windows Phone 7. Gli smanettoni ce l’hanno messa tutta per poter agire liberamente sui propri device ma stando ad alcune indiscrezioni, la pratica del jailbreak su Windows Phone 7 potrebbe avere le ore contate. Malgrado l’iniziale volontà di Microsoft di aprire agli sviluppatori, sembra invece che nel quartier generale di Redmond si sia strenuamente lavorato per arginare il problema jailbreak.
A quanto pare, infatti, è stata scovata e “chiusa” la falla del sistema che fino ad oggi ha permesso di agire sui Windows Phone 7.
In particolare, il tool ChevronWP7 – capace appunto di effettuare jailbreak – ha praticamente già ricevuto un deciso stop alle sue potenzialità, visto che l’aggiornamento di WP7 sarebbe in grado di bloccare proprio questo programma, il più noto ed efficace in tal senso.
Ne danno notizia gli stessi ideatori Rafael Rivera e Chris Walsh, scrivendo sul blog ufficiale di ChevronWP7 che l’errore di programmazione sfruttato da ChevronWP7 non funzionerà più dopo il prossimo aggiornamento per Windows Phone 7.

Se vuoi rimanere aggiornato su L'aggiornamento Windows Phone 7 annulla il jailbreak iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*