Jailbreak Windows Phone 7 presto in arrivo secondo Walshie

Chris Walshie, sviluppatore australiano, ha tweettato una novità importante nel settore: avrebbe trovato un sistema per effettuare il jailbreak di Windows Phone 7.

Jailbreak Windows Phone 7Jailbreak Windows Phone 7

Si tratta solo di un primo passo, per giunta non aperto a tutti ma solo agli sviluppatori registrati su MarketPlace, tuttavia è un inizio sulla strada del jailbreak dei terminali Windows Phone 7.
Chris Walshie pare essere riuscito a inserire una sua applicazione aggirando il framework normalmente in uso per l’operazione, riuscendo ad interagire direttamente con il sistema operativo  e quindi utilizzando il codice nativo dell’applicazione.
Tutto è nato dopo la segnalazione di hounsell, un utente attivo su xda-developers.com : hounsell si è accorto che Network Profile di Samsung, un’applicazione presente su MarketPlace, usava un proprio codice nativo. Ciò non dovrebbe essere teoricamente possibile, essendo questa un’applicazione di terze parti.
Iniziando a lavorare su questa particolarità, Chris Walshie è riuscito ad agire direttamente sul registro, utilizzando codice nativo, pur passando comunque da MarketPlace.
Come si diceva inizialmente, è questo solo il primo passo verso il jailbreak, una procedua che apre a infinite possibilità di personalizzazione del proprio terminale ma che – occorre sempre ricordarlo – di fatto annulla la garanzia dell’apparecchio che, ovviamente, risulterebbe manomesso.

Se vuoi rimanere aggiornato su Jailbreak Windows Phone 7 presto in arrivo secondo Walshie iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*