iTunes Match: limite brani in cloud aumentato

Apple Music e iTunes Match da oggi potranno “contenere” più brani salvati: innalzato il limite precedente.

iTunes MatchiTunes Match

Sempre più spazio di archiviazione per gli utentu Apple: si apprende infatti che i limiti relativi a servizi quali Apple Music e iTunes Match sono stati riveduti e “corretti”.
Fino ad oggi, infatti, nelle librerie personali trovavano posti un massimo di 25 mila pezzi archiviati; la novità di questi giorni è invece quella relativa all’innalzamento di questa soglia.
Apple Music e iTunes Match potranno infatti dare spazio ad un massimo di 100 mila brani per singolo account.
E’ bene dunque sottolineare che questa nuova soglia non riguarda affatto il catalogo proposto da Apple, di per sè fruibile senza alcun tipo di limitazione: si parla infatti solo e soltanto delle librerie personali salvate in sistemi di archiviazione in cloud messi a disposizione da Apple.
La novità era nell’aria da diversi mesi, senza però aver mai trovato effettivo riscontro nella pratica.
In questi ultimi giorni si sono poi moltiplicati i rumors a riguardo ed infine – a poche ore dalla messa in opera della nuova funzionalità – il senior vice president di Apple Eddy Cue ha confermato l’indiscrezione alla redazione del sito MacRumors, come riporta l’Ansa.
In sintesi, si ricorda il funzionamento di iTunes Match: questo servizio creato da Apple consente di archiviare tutti i brani di un utente, organizzandoli all’interno della propria libreria Apple personale.
In tal modo, ad esempio, si potranno trasferire i brani presenti su CD fisici convertendoli automaticamente in contenuti da salvare nella “nuvola” Apple del proprio account iCloud.
Così, a prescindere dal dispositivo utilizzato, si potrà sempre avere accesso a tutta la musica personale, in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo, a qualsiasi orario.

Il numero di 25 mila brani da poter salvare in cloud era stato ritenuto tendenzialmente congruo per una persona media.
Tuttavia negli ultimi mesi da Apple si è deciso di estendere ancora di più questa possibilitò di archiviazione.
La novità non è ancora stata attivata automaticamente su tutti gli account ma – stando a quanto si apprende tramite varie segnalazioni su social network, forum e blog – pare che si stia procedendo ad un’estensione graduale che nell’arco di pochi giorni andrà ad interessare, infine, proprio tutti gli iscritti a tali servizi.

Se vuoi rimanere aggiornato su iTunes Match: limite brani in cloud aumentato iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.