Intervista a Carlo Petrolo, CommuniGate Systems

Carlo Petrolo, Director for Business Development and Sales in Sud Europa, Medio Oriente e Africa di CommuniGate Systems.

Come si presenta il mercato italiano e quali sono le sue prospettive?
CommuniGate Systems è presente sul mercato da molto tempo; è stata fondata nel 1991 con lo scopo di fornire applicazioni per le imprese, le università e gli ISP. Gestiamo tutto il business attraverso dei partner locali ai quali diamo supporto attraverso l’attività diretta di pre-sale realizzata dai collaboratori locali di CommuniGate con sede in Italia.

Che rapporto hanno i consumatori con questo mercato?
Communigate ha il grande vantaggio di possedere una profonda conoscenza delle comunicazioni IP. Fin dall’inizio abbiamo investito nella ricerca e sviluppo per espandere la nostra conoscenza dalle email alle comunicazione internet totale, che non consiste solo in un passaggio di e-mail attraverso internet ma anche di voce, video e altri tipi di rich media. Con il cambiamento nei metodi di comunicazione, il VoIP e l’Instant Messaging diventano sempre di più un bene comune per gli utenti finali quanto lo sono già oggi le e-mail. Inoltre, anche nel mondo del business registriamo un incremento nell’uso di queste applicazioni perché aiutano ad unificare tutte le comunicazioni, forniscono mobilità e fanno sì che le comunicazioni di lavoro siano più efficaci.

Qual’è la vision di CGS?
La nostra missione è di eliminare i protocolli di servizio esclusivi e di aprire le comunicazioni IP end-to-end all’intera base globale online, composta da oltre due miliardi di account. Nel 2000 il termine Comunicazioni Unificate era solo un rumore di fondo, ma d’altra parte non erano disponibili le tecnologie e le applicazioni necessarie. Con il Web 2.0 e i Social Network invece, le comunicazioni unificate diventano una realtà. Il nostro prodotto di punta, CommuniGate Pro, dà la possibilità alle aziende e ai consumatori di avere un solo indirizzo per tutte le comunicazioni internet: dalla comunicazione e-mail, all’IM, alla voce. Pronto!, la nostra piattaforma basata su tecnologia Flash, unifica tutte queste comunicazioni. Con una sola interfaccia quindi gli utenti possono spedire e-mail, organizzare riunioni attraverso l’agenda condivisa, usare l’Instant Messaging e la funzione click-to-call per parlare con altri. Inoltre, la piattaforma fornisce funzionalità Web 2.0 quali myStuff per la condivisione di contenuti Rich Media. Le persone possono lavorare e comunicare attraverso Pronto! ovunque si trovino – da casa o da un internet cafè – perché hanno sempre accesso ai loro file e ai mezzi di comunicazione che usano solitamente. Con la prossima versione di CommuniGate Pro daremo anche una vera mobilità ai cellulari con ActiveSync/AirSync.

Qual è il vostro cliente tipo?
In ambito aziendale il nostro cliente tipo acquista dalle 25 alle 500 licenze di utilizzo. Con CommuniGate Pro ricevono un prodotto di livello carrier facile da usare, affidabile, facile da installare e da gestire e che ha un TCO molto basso. La nostra piattaforma supporta oltre 30 sistemi operativi a partire da WIN, Mac OSX e Linux, così che il cliente possa avere libertà di scelta e trovi un’alternativa a MS Exchange con costi più bassi per il software, meno requisiti di hardware ed elementi aggiuntivi come IM e VoIP.
Nell’ambito educazione/università i clienti possono fornire servizi agli studenti e al loro staff. Soprattutto in questo ambito, dato l’arrivo di nuovi studenti ogni semestre, i clienti hanno bisogno di una soluzione flessibile e semplice da usare. Hanno inoltre bisogno di soluzioni scalabili visto l’aumento di interesse verso la comunicazione da parte degli studenti.
Se invece guardiamo agli ISP ed agli operatori, il vantaggio di CommuniGate Pro è la possibilità di essere scalabile fino a sostenere più di 25 milioni di utenti senza alcuna difficoltà e l’opportunità di generare vantaggi economico utilizzando servizi come l’IM e il VoIP o altre applicazioni, quali giochi, che possono essere collegati a CommuniGate Pro. In questo mercato CommuniGate sta aiutando gli ISP a differenziarsi gli uni dagli altri e a creare nuovi servizi innovativi per i loro abbonati.

Quali sono i vostri competitor?
CommuniGate è una soluzione completa che può lavorare in diversi settori. Quando ci si riferisce alla competizione in ambito email/messaging i più importanti concorrenti sono Microsoft e i software gratuiti, ma fare un paragone è molto difficile in quanto CommuniGate Pro fornisce molto di più di un semplice servizio di messaggistica. Quando si considera il VoIP, invece, il mercato è pieno di soluzioni differenti ed è quasi impossibile identificare qualcuno in particolare. Grazie alla nuova interfaccia utente Pronto! per applicazioni di tipo Rich Media, stiamo entrando nel mercato del web 2.0, dove praticamente nessuno può fornire una simile esperienza agli utenti.

Cosa offre in più CGS rispetto ai competitor presenti in Italia? Perchè preferirvi?
CommuniGate Systems è presente nel mercato da oltre 10 anni ed è un vendor stabile con una forte rendita. Gli investimenti nello sviluppo sono così forti che non è una sorpresa che CommuniGate Pro abbia vinto più premi che qualsiasi altro prodotto sul mercato e che continui a dimostrare la propria efficacia in diversi benchmark. I nostri clienti apprezzano il fatto che CommuniGate Pro fornisca sempre la tecnologia più all’avanguardia per le loro comunicazioni. In Italia un altro vantaggio sono i nostri partner locali che hanno molta esperienza e forniscono servizi e supporto a livello locale.

Quali sono le novità del settore?
Per la nostra interfaccia Pronto! stiamo lavorando a stretto contatto con Adobe dato che è basata sulla tecnologia Flash/Flex. Presto annunceremo al pubblico la beta di Pronto! AIR (Adobe Integrated Realtime) che fornisce alla piattaforma le funzioni offline e desktop drag&drop. Inoltre, stiamo focalizzando le nostre innovazioni sulla condivisione di contenuti di tipo Rich Media e sulla mobilità. Stiamo anche lavorando su applicazioni di prossima generazione come ad esempio la possibilità di fare fotografie con il proprio handset e mandarle al proprio blog.

Com’è andato l’ultimo anno e quali sono i vostri obbiettivi futuri?
CommuniGate ha ormai più di dieci anni di redditività. Siamo una società a capitale privato e non pubblichiamo dati di profitto. Ma siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti con l’adozione delle comunicazioni Internet complete quali IM e VoIP. La nostra base clienti conta circa 130 milioni di utenti, dei quali 47 milioni sono voce, con una continua crescita. Stiamo osservando una forte richiesta nel mondo delle aziende di avere soluzioni di comunicazioni unificate – e gli operatori del segmento ISP stanno investendo nei servizi che li possano aiutare ad aumentare la retention dei propri abbonati. E questo è esattamente ciò che Pronto! sta fornendo.

Se vuoi rimanere aggiornato su Intervista a Carlo Petrolo, CommuniGate Systems iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*