Conversazioni via Skype possibili anche senza account

Le conversazioni via Skype diventano possibili anche per chi non ha un account, purchè via web: ecco come funziona il nuovo meccanismo.

Skype permette comunicazioni anche a chi non ha accountSkype permette comunicazioni anche a chi non ha account

Da oggi anche chi non possiede un account Skype potrà condurre una conversazione tramite il nome programma di telefonia e comunicazione, ormai di proprietà di Microsoft.
Si apprende infatti che l’azienda ha ideato una nuova modalità per poter consentire a chiunque di avviare una conversazione, anche di gruppo, in qualità di “destinatario”.
All’interno del programma è infatti stata installata l’inedita possibilità di generare un link da poter inviare alla persona con la quale si desidera conversare.
In questo modo il destinatario non dovrà fare altro che cliccare sul suddetto link per poter iniziare ad interagire – tramite Skype for web – anche se non è registrato al servizio.
La procedura è semplice: l’iscritto potrà cliccare su “+Nuovo” e ottenere in questo modo il link. A questo punto si potrà condividere la stringa tramite più canali:

  • via mail;
  • via Twitter;
  • via Facebook;
  • via WhatsApp;
  • via Messenger.

Il contatto raggiunto dal link è automaticamente invitato a procedere nella conversione, la quale potrà essere sia di gruppo che con il solo mittente del link.

Una facilitazione non di poco conto perchè agevola moltissimo le conversazioni anche con persone che non possiedono un account Skype; inoltre la modalità appena attivata può diventare facilmente sfruttabile per sporadiche comunicazione in cui si ha necessità – ad esempio – di comunicare con qualcuno, potendo contare solo su una connessione e non su credito telefonico.
Al momento – è bene specificarlo – la novità è in fase di sperimentazione soltanto negli Stati Uniti e nel Regno Unito ma l’arrivo nel resto dell’Europa e del mondo non tarderà.

Se vuoi rimanere aggiornato su Conversazioni via Skype possibili anche senza account iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.