Apple: nuovo iOS 9 può bloccare gli annunci pubblicitari

Novità in vista riguardanti iOS 9: pare che sarà possibile bloccare gli annunci pubblicitari durante la navigazione.

iOS 9 di AppleiOS 9 di Apple

In queste ore sta circolando una notizia relativa ad alcune funzionalità inedite annunciate dallo staff Apple al lavoro sul nuovo sistema operativo destinato ai device quali iPhone e iPad.
Tra di esse, tuttavia, non è stata esplicitamente presentata una funzione che però non è passata inosservata.
Il nuovo iOS 9 infatti prevede un sistema per poter bloccare gli annunci pubblicitari su Safari.
Un dettaglio per nulla irrilevante ma anzi decisamente importante, non solo ai fini dell’utilizzatore ultimo ma anche per quel che riguarda il contesto più ampio di tutto gli attori potenzialmente investiti da questa novità.
Impossibile, infatti, non pensare che la possibilità di rimuovere pubblicità, banner, tracciamento di dati, cookies e così via non possa che andare in un certo senso a nuocere – o almeno ad intaccare parzialmente – gli interessi economici di chi con l’advertising ci vive e lavora.
Si pensi, su tutti, a Google che sugli annunci pubblicitari da proporre online ha costruito il suo impero.
Un gruppo di sviluppatori che ha avuto modo di poter visionare la versione preview di iOS 9 e di OS X El Capitan ha notato la presenza di codice relativo alle impostazioni applicabili al browser di navogazione, in cui si fa proprio riferimento ad una funzionalità chiamata “content blocker” (Blocco dei contenuti).
Attivandola si potranno dunque bloccare gli annunci ma anche altri tipi di contenuti che non si desidera visualizzare a prescindere. La funzionalità potrebbe ad esempio essere applicata da utenti che hanno necessità temporanea di andare a non sprecare banda e quindi dati; non si tratta necessariamente di una mossa pensata per i soli pop up pubblicitari ma più probabilmente si parla di una funzione dalle applicazioni più ampie e variegate.

Ad ogni modo l’intento di colpire la concorrenza sembra quasi sfacciato, dal momento che si apprende che – pur applicando il blocco dei contenuti – gli annunci elaborati e divulgati da Apple continuerebbero ad essere visibili. Ciò è possibile poichè si tratta di che vengono generati senza fare uso di JavaScript o di particolari codici HTML, ma veicolandoli direttamente tramite il sistema operativo.
Inoltre si è appreso che anche su Apple News non si potrà agire in alcun modo.
Dunque, malgrado dal quartier generale di Cupertino questa rivoluzione sia stata fatta passare abbastanza sotto traccia, c’è da scommettere che si parlerà sempre più di questa novità che potrebbe avere effetti importanti non solo per Google ma anche per agenzie di pubblicità e per gli inserzionisti stessi.

Se vuoi rimanere aggiornato su Apple: nuovo iOS 9 può bloccare gli annunci pubblicitari iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.