Twitter: nuova funzione per inviare tweet via mail

Per convidere qualche novità anche con chi non è iscritto a Twitter, arriva una nuova funzione che permette di inviare tweet via mail.

Twitter: ecco come inviare tweet via mailTwitter: ecco come inviare tweet via mail

Da questa mattina lo staff di Twitter ha deciso di introdure una novità tra le funzioni offerte dal social network basato sul microblogging.
Alcuni utenti si sono infatti resi conto che al termine di ogni tweet, in basso, alla voce “Altro” è apparsa l’opzione “Invia tweet via mail“.
La novità verrà man mano estesa a tutti e permettere dunque di esportare un tweet utilizzando il servizio mail tradizionale.
A cosa serve questa opzione?
Semplice a dirsi: inviando un tweet via mail si potrà rendere parteci di alcuni aggiornamenti transitati dal social network anche amici e persone che non sono ancora iscritte a Twitter.
La mossa, oltre a risultare comoda proprio per chi appunto vuol condividere qualche status anche al di fuori del social network cinguettante, appare comunque utile anche all’azienda stessa.
E’ infatti ipotizzabile che il fatto di sapere che si sta parlando di qualcosa di proprio interesse – segnalato da un amico – possa indurre le persone ad iscriversi a Twitter.

Con questa nuova funzionalità si porrà fine alla pratica dell’invio di screenshot, ad esempio; così da poter fare arrivare direttamente alla fonte diretta del tweet di interesse anche chi non è ancora all’interno dell’universo Twitter.
Oltre al tweet stesso, si potrà inoltre decidere di veicolare alla mail dell’amico in questione anche un testo, per commentare o per introdurre meglio ciò che si sta inviando.
Il tweet inviato via mail arriverà dunque nella casella di posta elettronica con l’indicazione del mittente – espresso con il nickname utilizzato su Twitter e dunque senza altri dati quali la mail personale – del tweet stesso e di un commento opzionale.
Il tutto con grande semplicità e con rapidità.

Se vuoi rimanere aggiornato su Twitter: nuova funzione per inviare tweet via mail iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*