Spotify apre negli Stati Uniti: musica in streaming in quantità

Un nuovo servizio di musica in streaming apre i battenti negli Stati Uniti: è Spotify che, forte di un esordio da 15 milioni di brani già disponibili, si prepara a conquistare gli americani, così come ha fatto con gli europei.

Spotify, musica in streaming anche negli Stati UnitiSpotify, musica in streaming anche negli Stati Uniti

Sebbene in Italia non sia ancora ufficialmente sbarcato, Spotify è una realtà di musica in streaming già conosciuto anche nel nostro paese: il suo nome sta iniziando a circolare, poichè si parla di un probabile accordo tra Spotify e Facebook.
Proprio nella giornata di oggi il servizio di musica online apre anche negli Stati Uniti, dopo il suo approdo in parte dell’Europa. Al suo esordio, Spotify si presenta al mercato a stelle e strisce con un catalogo da ben 15 milioni di canzoni; non solo: arriva a sbaragliare la concorrenza con tutto il supporto di partner di lancio di un certo peso.
Aziende del calibro di Motorola, Coca Cola e Chevrolet hanno deciso di sostenere Spotify sul mercato degli Stati Uniti, con un ritorno di immagine per il servizio di musica online non indifferente.
Spotify permette dunque di usufruire dell’ascolto di musica in streaming in maniera illimitata, sia gratuitamente, sia dietro acquisto di pacchetti di abbonamenti.
In tal caso sarà possibile anche acquistare brani e trasferirli sui propri dispositivi.
Inoltre, scaricando l’app di Spotify, sarà possibile avere a disposizione le stesse funzionalità sul proprio smartphone e persino su iPod Touch.
A quando l’approdo di Spotify anche in Italia?
Al momento non si conosce un possibile arrivo anche nel nostro paese ma forse, se l’accordo con Facebook venisse effettivamente siglato e realizzato, il sistema di musica in streaming si propagherebbe in men che in si dica ovunque sia presente Facebook.

Se vuoi rimanere aggiornato su Spotify apre negli Stati Uniti: musica in streaming in quantità iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*