Social Media Roi, intervista a Vincenzo Cosenza

“Social Media ROI – Riuscire oltre l’impresa” è il tema del panel che Vincenzo Cosenza, social media strategist di Blogmeter presenta nel corso dell’edizione del BTO 2012 di Firenze. Alcuni temi trattati sono stati anticipati da un’intervista.

Vincenzo CosenzaVincenzo Cosenza

Con l’esplosione del fenomeno dei Social Media abbiamo assistito ad una corsa alla creazione di profili sui vari social network da parte di tutte le aziende, incluse quelle del turismo. Oggi un operatore della filiera del turismo che ha alimentato e gestito costantemente il proprio profilo sui vari Facebook, Twitter, Flickr, Pinterest e altri, quali strumenti dispone per capire effettivamente se questi sforzi e investimenti hanno portato a maggiori prenotazioni? 

E’ fondamentale dotarsi di strumenti di monitoraggio e analisi del lavoro svolto sui social media. Per esempio un tool come Blogmeter Social Analytics permette di confrontare le proprie pagine/profili su Facebook e Twitter con quelli dei competitor. Solo in questo modo si può capire se gli sforzi compiuti sono o meno in linea con quanto fatto dal mercato. Se si sono raggiunti sufficienti livelli di engagement ossia coinvolgimento del proprio pubblico in termini di reazioni generate (like, commenti, condivisioni, post spontanei, ecc…).

Quali criteri adottare per gestire in modo proficuo la presenza sui social network?

La gestione dev’essere trasparente all’esterno e organizzata all’interno. La prima caratteristica serve a stabilire un rapporto fiduciario e duraturo con il proprio pubblico di riferimento. La seconda abilita ad un’attività consapevole e ordinata che preveda flussi di ascolto, gestione della propria presenza sul web e analisi dei risultati.

Quali le realtà che finora si sono mosse meglio nel mondo dei social network? Aziende private? Quelle pubbliche?

Lo studio che presenteremo al BTO è il primo che analizzerà le performance delle APT regionali nella gestione della loro presenza su Facebook e Twitter. In questo modo proveremo a capire chi ha avuto i risultati migliori ed individuare best practice che possano aiutare altre realtà ad usare meglio la rete per migliorare la propria comunicazione turistica.

Se vuoi rimanere aggiornato su Social Media Roi, intervista a Vincenzo Cosenza iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*