Paolo Nespoli e Twitter: connubio vincente

Paolo Nespoli, rientrato dalla missione spaziale che l’ha visto in orbita per sei mesi, parla di Twitter e di come il social network abbia contribuito alla sua quotidianità.

Paolo Nespoli su TwitterPaolo Nespoli su Twitter

Abbiamo seguito Paolo Nespoli nella sua avventura spaziale per sei mesi: ce ne ha dato l’opportunità lui stesso, grazie alle sue meravigliose foto e ai suoi tweet postati tramite l’account @astro_paolo.
Per la prima volta il web 2.0 è stato impiegato in una missione spaziale e i risultati sono stati davvero incredibili: in migliaia si sono affezionati a Paolo Nespoli, grazie ai suoi interventi che hanno incuriosito persone di tutto il mondo. Sempre disponibile, ha risposto a chiunque ponesse domande e con solerzia ha continuato ad inserire foto della Terra sul profilo Flickr “Magisstra”: una visuale inedita che non ha affatto lasciato indifferenti.
Un passatempo prezioso per Nespoli che ha ammesso di aver trovato in Twitter un antidoto alla solitudine, sebbene sulla stazione orbitante non ci fosse da annoiarsi: la vita è stata frenetica ma certo la malinconia per casa deve essere stata forte.
Parlando dei ricordi più belli catturati in queste lunghe settimane, Nespoli ha scelto come particolare più impressionante la Muraglia Cinese, mentre per quanto riguarda il momento più difficile, è stato quello in cui ha appreso della morte della mamma.
Una notizia triste che, ancora una volta, ha voluto condividere con il suo popolo di affezionati terrestri, postando una foto che lo ritrae proprio con lei.
Lungi dal poter commentare la missione spaziale in quanto attività di ricerca, è certamente interessante notare quanto Twitter abbia contribuito a raccontare una realtà davvero lontanissima da tutti noi.
Questa missione, grazie a Paolo Nespoli, ha l’indubbio merito di aver reso l’importanza della comunicazione 2.0 anche in ambiti probabilmente non immediatamente riconducibili al web.
Una comunicazione che in questo caso è stata partecipata, vivace e soprattutto non a senso unico, visto che Nespoli ha continuamento risposto e interagito con i suoi followers.

Se vuoi rimanere aggiornato su Paolo Nespoli e Twitter: connubio vincente iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*