Messaggi anonimi via Facebook: app allo studio

Rumors d’oltre oceano fanno pensare al prossimo arrivo di un app targata Facebook per lo scambio di messaggi anonimi via chat.

Facebook studia app per messaggi anonimiFacebook studia app per messaggi anonimi

Nel quartier generale di Facebook a quanto pare si starebbe lavorando a nuovi progetti, inerenti la messaggistica via chat.
A dispetto di quella che è stata la politica del social network, fino ad oggi basato sulla creazione di profili costituiti da nome e cognome, nelle ultime settimane si sta assistendo ad un cambio di rotta, con l’apertura anche a profili che utilizzano pseudonimi.
E’ di queste ore un’altra interessante notizia che sembra andare ancora una volta nella direzione dell’anonimato su Facebook.
Stando a quanto riportato dal New York Times dietro segnalazione di fonti che sono rimaste anonime, infatti, gli sviluppatori del social network starebbe per rilasciare un’app ufficiale, utili per lo scambio di messaggi anonimi via Facebook.
Pare che il progetto sia stato condotto da almeno un anno a questa parte, con la collaborazione di Josh Miller, product manager in arrivo nella compagine di Facebook dai laboratori di Branch, azienda acquisita dal colosso dei social network non molto tempo fa.
Naturalmente mancano dettagli chiari sul funzionamento effettivo di questa app allo studio ma si pensa possa essere un’alternativa alle già note Whisper o Secret.

Si pensa inoltre che una soluzione di questo genere possa diventare utile nel caso di apertura prossima di determinate sezioni tematiche su Facebook. Sembra infatti che presto lo staff capitanato da Mark Zuckerberg inaugurerà luoghi virtuali in cui poter chiedere confronto e consigli su argomenti di salute e benessere. In questo frangente, nel voler parlare di tematiche molto personali e delicate, l’uso di pseudonimi acquisirebbe un senso, senza andare a stravolgere realmente quella che è sempre stata la policy di Facebook.

Se vuoi rimanere aggiornato su Messaggi anonimi via Facebook: app allo studio iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*