Il Mi piace di Facebook illegale e bandito in Germania

Alla Germania il “Mi piace” di Facebook non piace affatto: il garante della privacy si pronuncia, ritenendolo illegabile e quindi da eliminare entro le prossime settimane.

Mi piace di Facebook bandito in GermaniaMi piace di Facebook bandito in Germania

Il “Mi piace” di Facebook non piace proprio a tutti: in Germania, ad esempio, verrà presto bandito.
Tutti i siti che operano nel territorio appartenente alla zona della Schleswig-Holstein dovranno infatti affrettarsi a rimuovere il plugin Facebook, pena multe particolarmente salate che potranno raggiungere i 50 mila euro circa per ogni scorrettezza riscontrata.
Il garante del “Centro indipendente per la Protezione della privacy” di questo distretto, infatti, ha ritenuto l’utilizzo del “Mi piace” sui siti lesivo della riservatezza degli utenti che, forse in parte ignari, potrebbero non rendersi del tutto conto del fatto che quella preferenza espressa via Facebook potrebbe segnare una sorta di “tracciato” delle attività personali.
Una mappa sociale potenzialmente consultabile anche dai siti stessi in questione, oltre che da Facebook.
La presenza del plugin “Mi piace” e il fatto che si venga tracciati per due anni dopo quel velocissimo click diventano un mix di fattori che contravvengono alle leggi vigenti in Germania, riscontrabili in quella che viene detta “legge Telemedia“.
Altro fattore sotto la lente d’ingrandimento è il trasferimento di tali dati in database che risiedono negli Stati Uniti, dunque fuori dalla giurisdizione locale.
Non solo, il garante Thilo Weichert fa presente che anche la normativa in materia di tutela di dati personali (sia tedesca che europea) viene a trovarsi implicata nella questione.
Mentre Facebook dichiara che tutto si svolge nel pieno rispetto delle norme sulla privacy dell’UE, al momento il provvedimento non sembra essere stato accolto bene nè dai siti web nè dal popolo dei social network: le proteste fioccano ma – allo stato attuale – il provvedimento entrerà in vigore nei prossimi giorni, obbligando quindi i gestori dei siti interessati ad adeguarsi. Diversamente si dovrà procedere al pagamento di multe non di poco conto.

Se vuoi rimanere aggiornato su Il Mi piace di Facebook illegale e bandito in Germania iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.