Google Buzz, Gmail diventa social network di Google

Come preannunciato ieri, la conquista dello spazio social network di Google è cominciata e oggi ha un nome: la Gmail interattiva si chiama ufficialmente Google Buzz.

Un sistema integrato all’interno di Gmail per mettere ordine tra i la miriade di attività e di informazioni che arrivano giornalmente sui vari servizi online utilizzati da un numero sempre crescente di persone.
Google Buzz sostanzialmente aggrega tutto e lo rende ai propri contatti in maniera più razionale. Il primo passo verso questo sistema era stato già stato compiuto da Google con il lancio di Google Wave, di cui possono essere riconosciute varie funzioni nel neonato Google Buzz.
Come per qualsiasi social network, anche in questo caso l’utilizzatore stabilisce in autonomia il livello di privacy che desidera applicare alle informazioni che mette a disposizione dei suoi contatti, facendo in modo che restino nelle rispettive visibilità delle caselle di posta Gmail oppure “esportandole” direttamente sul profilo pubblico.
Google Buzz è utilizzabile all’interno di Maps e funziona anche sui dispositivi mobili, integrandosi con i software per iPhone, Symbian, Windows Mobile e Android; in questo modo i messagi e lo scambio di dati potranno essere geolocalizzati all’istante.
E’ esattamente questo l’aspetto più innovativo di Google Buzz, visto che tutto il resto (cambiamento di status, inserimento di foto e filmati, segnalazione di link esterni) è pratica ormai comune e consolidata: geolocalizzare contatti, informazioni, notizie in arrivo per renderle disponibili e magari utili.
Google Buzz sopperisce al limitato utilizzo di Orkut, il primo tentativo social di Google targato 2004, mai davvero decollato malgrado l’anzianità.
Ancora un’annotazione: balza all’occhio il grande assente all’interno di Google Buzz. Tra i numerosi servizi aggregabili all’interno di Gmail in forma social,l’unico non presente è Facebook, il social network per antonomasia. Sembra proprio essere sfida aperta tra Mountain View e il colosso creato da Mark Zuckerberg.

Se vuoi rimanere aggiornato su Google Buzz, Gmail diventa social network di Google iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*