Facebook, via agli Album Condivisi: cosa sono?

Su Facebook arrivano gli Album Condivisi: ecco come funzionano e cosa sono.

Album Condivisi di Facebook, novitàAlbum Condivisi di Facebook, novità

Facebook ha annunciato una nuova funzionalità nella fruizione delle sue pagine. Prendono il via i nuovi Album Convidisi o “Shared Album“.
Questa nuova modalità di inserimento delle foto su Facebook sarà utile in tutte quelle circostanze in cui, ad esempio, si desidererà postare immagini di eventi ai quali hanno partecipato molte persone.
Per mezzo degli Album Condivisi, dunque, più iscritti a Facebook potranno caricare foto all’interno di uno stesso album.
L’amministratore – per così dire – resterà sempre la persona che avrà provveduto a creare l’album ma le foto potranno giungere fino a 50 account diversi, detti “contributors”.
Ciascuna persona potrà inoltre caricare al massimo 200 foto all’interno dello stesso album, potendo complessivamente arrivare alla creazione di album da 10.000 foto ciascuno.
I tag e le impostazioni di privacy potranno essere regolate da chi ha creato in origine l’album.

In questo modo, ad esempio, si potrà andare a raggruppare tutto il materiale fotografico relativo ad una festa di famiglia o di piazza; tuttavia le applicazioni fattive di questa novità potrebbero essere davvero tante, con il vantaggio di poter trovare in un unico album il materiale messo a disposizione anche da ben 50 persone.
Gli Album Condivisi hanno fatto la loro comparsa nelle scorse ore, inizialmente solo su di un numero limitato di account sulle piattaforme anglofone del social network.
Nelle prossime settimane la novità arriverà certamente anche sui profili italiani.

Se vuoi rimanere aggiornato su Facebook, via agli Album Condivisi: cosa sono? iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.