Facebook: scelta del genere sessuale più ampia sui profili personali

Più scelta circa il genere sessuale da indicare sul proprio profilo personale su Facebook: non più solo maschio o femmina.

Facebook: più scelta circa la propria identità sessualeFacebook: più scelta circa la propria identità sessuale

Facebook mostra di voler rispettare le identità sessuali e di genere dei propri iscritti e introduce la possibilità di scelta tra più opzioni.
La notizia arriva dagli Stati Uniti d’America dove la novità è stata già introdotta su molti profili personali: da oggi oltre a “maschio” o “femmina” si potrà scegliere il proprio genere sessuale tra altre voci.
L’elenco è stato accuratamente stilato nel corso delle ultime settimane grazie alla collaborazione che si è instaurata tra lo staff di Facebook e le varie associazioni LGBT americane.
Dunque sono comparse opzioni quali ad esempio “bisessuale“, “trans uomo“, “trans donna” e così via, in modo da poter fornire più scelta per “esprimere autenticamente la propria identità“, come ha tenuto a spiegare un portavoce di Facebook che ha illustrato l’innovazione apportata.
Oltre a poter dunque indicare il genere, Facebook – al momento di impostare queste informazioni – dà inoltre la possibilità di stabile come si vuol desidera essere indicati dal sistema stesso: a scelta si potrà scegliere tra l’uso di pronomi maschili o femminili.
Stessa cosa avverrà a questo punto per la declinazione degli aggettivi nelle informazioni di profilo (ad esempio: sposata o sposato).

Si tratta di un ulteriore passo in avanti in direzione di una più ampia possibilitò di scelta per tutti gli utenti. Si ricordi, infatti, che già nel luglio del 2012 sempre negli Stati Uniti è stata data la possibilità di indicare con nuove icone se si era sposati – o conviventi – con persone dello stesso sesso o meno.
Lo slancio in tal senso arrivò in seguito delle nozze di Chris Huhes (uno dei co-fondatori di Facebook) con il suo compagno.
Da allora, stando a quanto si apprende con la novità di oggi, non si è smesso di lavorare in questa direzione.
Non è ancora possibile indicare se e con quale tempistica le opzioni di scelta di genere arriveranno anche sui profili italiani.

Se vuoi rimanere aggiornato su Facebook: scelta del genere sessuale più ampia sui profili personali iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*