Facebook: arrivano le nuove faccine "reactions" accanto a "Mi piace"

Su Facebook hanno fatto la loro comparsa le “reactions”, faccine per esprimere sentimenti oltre il “Mi piace”.

Facebook ReactionsFacebook Reactions

Se n’è parlato a lungo e a più riprese in questi anni ed ecco arrivare una grande novità su Facebook: l’integrazione di stati d’animo che vadano oltre il “Mi piace”.
Da ieri anche gli iscritti italiani al social network blu hanno avuto modo di rendersi conto della comparsa di nuove icone accanto al tradizionale pollice in su utilizzato per esprimere preferenze.
Dunque, come anticipato qualche tempo fa su FullPress.info, non c’è traccia del tanto accalmato pulsante “Non mi piace”, bensì si è deciso di arricchiere questa funzionalità della piattaforma con più di una icona.
Lasciando il cursione sul “Mi piace” oppure tenendo premuto il dito sul pollice in su (se si sta usando l’app di Facebook da smartphone o tablet) ci si accorgerà della comparsa di diverse faccine.
La prima è il tradizione “Mi piace”, sebbene con grafica leggermente rinfrescata; la seconda è un cuore; la terza è uno smile che ride a crepapelle; la quarta è la faccina colma di stupore; la quinta è la faccina con la lacrima; infine la sesta è lo smile con espressione arrabbiata.
Una gamma ridotta ma già abbastanza esaustiva delle emozioni che gli utenti potrebbero provare leggendo uno status o guardando un video o un’immagine postata.
Sammi Krug, Product Manager di Reactions, ha fatto sapere che la messa online di queste reactions arriva dopo circa un anno di lavoro mirato; si era arrivati alla messa a punto di 15 faccine ma alla fine – dopo sperimentazioni, ragionamenti e test, si è deciso di ridurne il numero e di cercare di rendere disponibili soltanto le emoticons che apparivano universalmente riconoscibili.

Chiunque potrà dunque utilizzare quella che fa maggiormanete al caso; chi avrà postato un contenuto riceverà le varie notifiche delle azioni compiute dai propri contatti ma – all’atto finale della visualizzazione – notarà la comparsa soltanto delle tre reactions più utilizzate a corredo di quel post.
Di certo per la platea di Facebook questa novità permetterà di riuscire ad esprimere in maniera più dettagliata – seppur soltanto con un piccolo segno grafico – i propri sentimenti rispetto a quanto scorre in timeline.

Se vuoi rimanere aggiornato su Facebook: arrivano le nuove faccine "reactions" accanto a "Mi piace" iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*