Anche Instagram vieta le foto di nudo: le nuove linee guida

Basta alle fotografie di nudo su Instagram: le linee guida sono state modificate.

Nuove linee guida su InstagramNuove linee guida su Instagram

I principali social network nel corso delle ultime settimane sembrano aver preso tutti la stessa strada riguardante un argomento evidentemetnte ritenuto importante o spinoso.
Sembra infatti che la guerra alle fotografie di nudo postate e condivise con i propri contatti sia stata apertamente dichiarata da più parti. L’ultima notizia in tal senso in ordine di tempo arriva dagli ambienti di Instagram.
Gli utenti iscritti al social network tutto basato esclusivamente sulle immagini si saranno accorti in queste ore di un cambiamento di alcune delle linee guida da accettare per poter usufruire dell’account e dei servizi connessi ad esso.
Senza troppi giri di parole, si legge infatti “Non pubblicare contenuti di nudo” e si specifica ancora meglio cosa è consentito e cosa non lo è più su Instagram.
Verranno infatti non tollerati video, foto o altro genere di contenuti che rendano visibili genitali, sederi del tutto in vista (dunque volutamente), capezzoli, seni, rapporti sessuali. Non si ammetterano presunte – o tali – immagini di nudo artistico ma si accetteranno soltanto rare e ben qualificate eccezioni.
Potranno essere pubblicate foto di opere d’arte (quadri, sculture ecc…) raffiguranti nudi; ancora le immagini di donne che allattano al seno verranno pubblicate senza problemi. Idem per le foto di cicatrici da mastectomia.
C’è poi un capitolo di particolare importanza che in un certo senso rientra nelle limitazioni delle foto di nudo: si tratta della politica di Istagram circa le immagini di bambini.
Non verranno accettate immagini di bimbi del tutto o parzialmente nudi; si spiega infatti che “…anche quando tali contenuti vengono condivisi con buone intenzioni, altre persone potrebbero usarli in maniera imprevista”.

Oltre al nudo, in generale anche i contenuti ritenuti troppo violenti e crudi verranno rimossi dalla piattaforma. Lo staff ha spiegato che anche nei casi in cui si tratta di filmati o foto condivise per fare informazione, questo genere di materiale non verrà liberamente lasciato online su Instagram poichè potrebbe essere visto anche da un “pubblico” non pronto a certe immagini, considerando il fatto che sul social network approdano ogni giorno persone di età diverse.
Dunque da oggi in poi il regno social dedicato alle foto vedrà un deciso cambiamento; si attendono gli effetti di tale manovra.

Se vuoi rimanere aggiornato su Anche Instagram vieta le foto di nudo: le nuove linee guida iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*