Microsoft Explorer, sicurezza in pericolo

Una falla del browser Microsoft Explorer sta mettendo in pericolo i dati di molti utenti nelle ultime ore. E’ allarme per le versioni Explorer (quasi tutte) che vanno dalla 6 alla 11.

Microsoft ExplorerMicrosoft Explorer

Mentre Microsoft è al lavoro per risolvere prima possibile il bug Explorer scoperto sulle versioni dalla 6 alla 11, è allarme sicurezza in tutto il mondo. Secondo quanto riportato dal Financial Times, l’identità di diversi utenti utilizzatori del browser di Bill Gates potrebbe essere violata da criminali del web che, grazie al bug, potrebbero presentarsi con “identità amiche”. 

In attesa dell’aggiornamento del browser da parte di Microsoft, è bene prendere alcuni accorgimenti per non incappare nella problematica esposta. Sebbene Microsoft, che ovviamente ha confermato il problema, non suggerisce l’utilizzo di un altro browser (Google Chrome, Mozilla Firefox, etc.)  è proprio ciò che invece si consiglia soprattutto in queste ore di attesa dell’update.  In attesa della patch, tuttavia, Microsoft ha consigliato di aumentare il sistema di sicurezza del browser dalla gestione avanzata del software Explorer (valido dalla versione 9 in poi).  A riparo, ovviamente, sono tutti gli utilizzatori di sistemi operativi e, quindi browser, diversi da quelli di Microsoft

Per gli utilizzatori di Windows XP, inoltre, è consigliabile l’uso esclusivo di un altro browser che non sia Microsoft Explorer visto che l’aggiornamento di correzione bug non potrà essere atteso sul sistema operativo ritenuto obsoleto da Microsoft e, per questo, non più aggiornato. 

La falla di Microsoft Explorer è stata scoperta da ricercatori di FireEye e, secondo le stime, potrebbe colpire un computer su quattro in tutto il mondo. Qualche anno fa la stima avrebbe riportato cifre molto più elevate vista la diffusione del browser di Windows e la mancanza di alternative di quel periodo.

Aggiornamento del 2 Maggio 2014. Microsoft ha esteso l’aggiornamento che tappa la falla suddetta anche a Windows XP sebbene invogli gli utlizzatori a passare a un sistema operativo più nuovo (Windows7/8) e ad un browser altrettanto nuovo (Internet Explorer 11).

Se vuoi rimanere aggiornato su Microsoft Explorer, sicurezza in pericolo iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*