WhatsApp per PC è realtà: funzionamento e limitazioni

La popolare app di messaggistica WhatsApp è arrivata in versione PC: come funziona e quali sono le sue limitazioni?

WhatsApp arriva su webWhatsApp arriva su web

“Tanto tuonò che piovve”: dopo mesi di indiscrezioni e soprattutto di speranze da parte degli utenti, è arrivata la conferma ufficiale.
WhatsApp in versione per PC è divenuta realtà: l’app di messaggistica istantanea è infatti utilizzabile anche da web, su postazioni fisse.
La notizia si è diffusa con grande rapidità non appena è stata divulgata dallo staff di sviluppo di WhatsApp tramite blog ufficiale dedicato alla piattaforma.
Al momento in cui si scrivenon tutti gli utilizzatori di WhatsApp potranno iniziare già a testare la gradita novità: l’azienda ha di fatto “imposto” delle limitazioni e non si sa ancora quando verranno eliminate, nella pratica.
Si nota infatti che i possessori di terminali iOS non potranno ancora usufruire del servizio via PC, destinato al momento soltanto agli utenti Android, Windows Phone e BlackBerry. La motivazione non è stata chiarita in fondo, adducendo quale motivazione una generica spiegazione di non meglio precisate “limitazioni della piattaforma Apple”.
Per poter iniziare ad usare WhatsApp via PC si dovrà anzitutto utilizzare Google Chrome quale browser; a questo punto ci si potrà recare sulla pagina web allestita appositamente: https://web.whatsapp.com/.
Da qui si potrà inquadrare con il proprio smartphone il QR Code disponibile e dunque il processo di utilizzo via web partirà. Non ci sarà bisogno di inserire nuovamente il proprio numero di telefono: tutto avverrà in automatico, poichè si “transiterà” via smartphone.
E’ dunque abbastanza lampante che, affinchè il processo risulti funzionante, si dovrà comunque avere sempre a disposizione il proprio smartphone e naturalmente questo dovrà essere acceso.

Ci si aspetta che lo sviluppo di WhatsApp per PC prosegua con successo nelle prossime settimane e venga esteso ulteriormente: ciò può essere dedotto dal fatto che sulla pagina di WhatsApp per web è possibile leggere “More browsers coming soon”, dunque di certo si sta lavorando all’estensione della possibilità di utilizzo anche con Firefox, Internet Explorer ecc…
Inoltre una certa fetta di utenza – quella iOS – conta su una rapida inclusione nella novità firmata WhatsApp.
Molto si sta facendo sul fronte del consolidamento della posizione che WhatsApp è riuscita a ricavarsi in questi anni: solo ieri si è data notizia del fatto che alcuni account sono stati temporaneamente sospesi, in vista di una “lotta” contro app non ufficiali.

Se vuoi rimanere aggiornato su WhatsApp per PC è realtà: funzionamento e limitazioni iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.