Tariffe roaming internazionale meno care in Europa

Buone notizie per chi usa il cellulare all’estero: le tariffe roaming internazionale per chiamare o ricevere telefonate fuori dall’Italia da oggi sono meno care, grazie all’attuazione di un provvedimento dell’Unione Europea.

Tariffe roaming internazionale in calo in EuropaTariffe roaming internazionale in calo in Europa

Proprio nel periodo delle vacanze estive, arriva una novità che farà piacere a chi – anche all’estero – utilizza il cellulare per fare e ricevere telefonate: le tariffe roaming negli stati dell’Unione Europea da oggi sono meno care.
Per effetto di un provvedimento comunitario, ricevere una telefonata mentre si è all’estero non costerà più 15 centesimi al minuto ma 11, con un risparmio di 4 centesimi dunque.
Per quanto riguarda le chiamate in uscita, dai 39 centesimi si scende ai 35.
Infine, con riferimento alle tariffe dati, si è segnalata una soglia massima entro la quale gli operatori mobili dovranno fissare le nuove tariffe: non si potrà far pagare al cliente più di 50 centesimi per megabyte (attualmente la soglia è invece di 80 centesimi).
Nulla cambia sul versante sms: riceverne all’estero era ed è ancora gratis mentre inviarne continuerà a costare 13 centesimi, lasciando invariata la tariffa fissata lo scorso anno.
Dunque, per i prossimi 12 mesi queste saranno le nuove tariffe roaming applicabili nell’ambito dei paesi che aderiscono all’Unione Europea.
Questo provvedimento persegue l’obiettivo – sul quale si sta già lavorando da tempo ma che va raggiunto con gradualità – di azzerare le differenze tra paese e paese, portando di fatto nel 2015 ad una parificazione (o giù di lì) tra tariffe nazionali e tariffe internazionali. Non basta infatti “calmierare” i prezzi dei servizi degli operatori mobili a livello europeo: la soluzione sarebbe offrire una concreta concorrenza ed alternativa nel settore del roaming, cosa oggi di fatto manca, come ha fatto notare Neelie Kroes, vice-presidente della Commissione Europea e responsabile per l’Agenda Digitale.
Seppur apprezzabili e utili, nel complesso a poco servono – se non temporaneamente – le varie promozioni per chiamate all’estero proposte regolarmente dai vari operatori (pensiamo ad esempio alla Vodafone Passport, per citarne solo una) se il mercato – a livello globale – non è competitivo.

Se vuoi rimanere aggiornato su Tariffe roaming internazionale meno care in Europa iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*