Sostituzione batteria iPhone 5 gratis: ecco come fare

Apple sostituirà gratis le batterie difettose di iPhone 5: ecco come attivare la procedura in Italia.

iPhone 5s e 5c: batterie sostituibili gratisiPhone 5s e 5c: batterie sostituibili gratis

Apple ha dato il via ufficialmente alla campagna di richiamo delle batterie difettose di iPhone 5.
Tutti coloro i quali posseggono il terminale suddetto con annessa batteria non perfettamente funzionante potranno ottenerne la sostituzione, in maniera del tutto gratuita.
Una piccola percentuale di tali batterie – appartenti a lotti produttivi immessi sul mercato tra il settembre 2012 e il gennaio del 2013 – si è mostrata fallata, con difetti di produzione.
Il risultato più evidente è stata la scarsa durata dell’autonomia, con conseguente necessità di ricaricare molto più spesso del consueto la batteria del device iPhone 5.
In questo caso dunque Apple porovvederà a rimediare, seguendo due strade differenti.
Si potrà infatti richiedere anche in Italia la sostituzione della solo batteria difettosa.
Diversamente, nel caso in cui negli scorsi mesi si fosse provveduto all’acquisto di una batteria sostitutiva originale, Apple provvederà a rimborsare la cifra già spesa.
Come si attiva la procedura di sostituzione o di rimborso?
Non si dovrà fare altro che controllare che il proprio iPhone 5 sia tra quelli per i quali è stato accertato il difetto di produzione. E’ questo il primo passo utile da applicare, collegandosi al sito della Apple e inserendo nell’apposito campo il  numero seriale del proprio iPhone 5.

Nel caso di responso positivo, si potrà proseguire con la successiva compilazione di tutti i campi segnalati durante la procedura guidata, con finale richiesta di sostituzione o rimborso tramite i canali ufficiali Apple.
E’ bene tener presente che la campagna di richiamo, sostituzione oppure rimborso verrà attivata in Italia a partire da venerdì 29 agosto 2014.

Se vuoi rimanere aggiornato su Sostituzione batteria iPhone 5 gratis: ecco come fare iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*