Slingshot disponibile in download gratis in Italia: come funziona?

Da questa mattina l’app Slingshot è apparsa sugli store italiani. Scopriamone il funzionamento prima di effettuare il download gratis.

Slingshot disponibile anche in ItaliaSlingshot disponibile anche in Italia

Qualche tempo fa la notizia dell’acquisizione di un’app da parte di Facebook ha fatto rapidamente il giro della rete.
Il gigante dei social network, infatti, ha fatto nuovamente shopping, portando a casa l’app Slingshot.
Il clamore è stato dovuto dal fatto che si tratta di un’app di messaggistica istantanea che autocancella foto, video e messaggi inviati.
Nulla di nuovo, si potrebbe obiettare: lo stesso fa la ben più famosa Snapchat; Facebook ha infatti provato ad acquisire quest’ultima in passato e, non riuscendosi, ha spostato l’attenzione sulla concorrenza, diventando dunque azienda proprietaria di Slingshot.
Dopo la fase di lancio avviata negli Stati Uniti, l’app è da oggi disponibile anche in Europa e dunque sugli store italiani App Store e Google Play Store.
A differenza di Snapchat, Slingshot ha un funzionamento leggermente ma significativamente differente: si tratta sì di una chat con contenuti “autocancellanti” ma c’è un particolare da tenere in considerazione.
Una volta ricevuta una foto, un video o un altro tipo di contenuto, il destinatario potrà visualizzarlo solo nel momento in cui avvierà una vera e propria interazione con il mittente.
Non si potrà dunque guardare e poi scegliere se eventualmente risponde ma si dovrà prima “reagire” e poi visionare ciò che è stato ricevuto.
Il fulcro del funzionamento di Slingshot non è dunque l’invio, la ricezione e la scomparsa del messaggio; si tratta invece dell’interazione tra gli utenti, dello scambio di informazioni, immagini, video, saluti prima del disvelamento dei contenuti in questione.

La fotocamera che va ad attivarsi di default è quella anteriore ma l’utente potrà sempre decidere di utilizzare quella posteriore, a piacimento.
Una volta scattata una foto, inoltre, si potrà decidere di inviarla così com’è oppure si potrà scegliere di “impreziosirla” con scritte (anche a mano libera effettuabili tramite lo schermo), stickers e elementi grafici del genere.
Tutti i contenuti che si desidera veicolare tramite Slingshot potranno essere spediti ad un unico contatto, a gruppi o anche all’intera rubrica: che si tratti di interazione uno-a-uno o di gruppo, il funzionamento resta lo stesso e dunque i destinatari vedranno un attimo dopo aver avviato una risposta.
Il contenuto a quel punto resterà visibile soltanto fino a quando resterà sul display: non appena l’app verrà chiusa, tutto sparirà e non ne resterà traccia neppure sui server.
L’effetto virale è dunque assicurato e, non a caso, si pensa che Slingshot possa diventare facilmente l’app di culto soprattutto tra i giovanissimi.
Slingshot è già in download in Italia ed è del tutto gratuita.

Se vuoi rimanere aggiornato su Slingshot disponibile in download gratis in Italia: come funziona? iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*