Poste Mobile passa a Wind: bisognerà cambiare SIM, come?

Poste Mobile ha annunciato di aver stretto un nuovo accordo per il passaggio su rete Wind, abbandonando Vodafone. Le SIM Poste Mobile andranno cambiate.

Poste MobilePoste Mobile

Novità di grande rilievo nel settore della telefonia mobile italiana: Poste Mobile ha in queste ore annunciato un cambiamento decisamente importante.
L’operatore virtuale ha infatti comunicato la prossima chiusura dei rapporti con Vodafone, sulla cui rete fino ad oggi sono “passate” le comunicazioni dei clienti Poste Mobile.
Nei prossimi mesi, dunque, Poste Mobile passerà su rete Wind, in maniera graduale e probabilmente completa entro il mese di giugno 2014.
Non vi è una data certa, anche perchè l’operazione a livello tecnico si annuncia particolarmente importante e inedita: è la prima volta che si verifica uno spostamente del genere, quanto a numeri in ballo.
Si parla infatti di 3 milioni di utenze che verranno transitate su rete Wind nei prossimi mesi.
Poste Mobile ha tenuto a precisare che le SIM andranno sostituite con nuove schede: i vecchi clienti verranno contattati in modo da porte effettuare questo cambio SIM.
Per tutti i nuovi clienti, invece, non ci sarà alcun passaggio: questi infatti saranno direttamente su rete Wind.

Questa procedura non va ad avere rilevanza semplicemente dal punto di vista della gestione del cliente ma anzi è soprattutto dal lato tecnico che assume un significato specifico: con questa decisione di fatto Poste Mobile smetterà di essere un “Enhanced Service Provider” – cioè un operatore virtuale di rete mobile con utilizzo di SIM prodotte dal gestore di riferimento, dunque Vodafone fino ad oggi – e diventerà invece un cosiddetto “Full Mvno“, quindi un operatore mobile virtuale completo, capace di stampare e gestire in modo diretto le proprie SIM, senza “intermediazione”.
I clienti Poste Mobile sono perciò avvisati: a breve verranno contattati per il cambio SIM, in attesa che il passaggio di rete verrà portato a termine in maniera del tutto completa.

Se vuoi rimanere aggiornato su Poste Mobile passa a Wind: bisognerà cambiare SIM, come? iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*