Permutare iPhone anche se caduti in acqua: novità Apple

L’iPhone cade in acqua: cosa fare? Da oggi è possibile permutare un iPhone, anche se è entrato in contatto con liquidi: novità Apple.

Permuta iPhone Apple: accettati device entrati in contatto con acquaPermuta iPhone Apple: accettati device entrati in contatto con acqua

La Apple questa volta ha davvero stupito tutti, annunciando un cambiamento degno di rilievo all’interno della sua politica rivolta al programma di permuta di dispositivi.
Da questa settimana entrerà in vigore una nuova modalità, riguardante gli iPhone che sono caduti in acqua o che comunque sono entrati in contatto con dei liquidi.
Fino ad oggi, infatti, i terminali di questo genere non potevano essere immessi nel programma di permuta.
Ormai è cosa risaputa che praticamente tutte le aziende produttrici di smartphone inseriscono all’interno degli apparecchi degli indicatori che – se in contatto con acqua o liquidi – assumono una differente colorazione, andando dunque a segnalare la problematica.
Ciò non li rende appetibili per i programmi di permuta e in alcune circostanze – a seconda delle politiche applicate dalle varie aziende – questo fatto va ad inficiare persino al garanzia.
Apple però ha deciso di cambiare le regole interne e di accettare nel programma chiamato “Reuse and Recycle” anche gli iPhone precedentemente entrati in contatto con liquidi, a patto che il funzionamento complessivo del device sia ottimale.
La novità è partita dagli Stati Uniti ma presto arriverà anche in Italia.

Materialmente, ci si dovrà recare in un Apple Store per effettuare la permuta; una volta controllato dal personale preposto, l’iPhone sarà valutato secondo parametri Apple e verrà proposta la scontistica applicabile per l’acquisto immediato di un nuovo iPhone.
A questo punto si riceverà un coupon da utilizzare al momento del pagamento; sia ben inteso: lo sconto sarà valido solo ed esclusivamente per l’acquisto di un nuovo iPhone e non verrà quindi preso in considerazione per altri prodotti Apple.
Il vecchio telefono resterà dunque presso l’Apple Store e verrà successivamente inviato ai centri appositi per essere ricondizionato e per rientrare in vendita tramite gli appositi canali ufficiali Apple, naturalmente con precisa indicazione del fatto che si tratta appunto di un device ricondizionato, con prezzo dunque inferiore.
Di certo questa novità apre la strada ad un cambiamento molto significativo che forse prossimamente potrebbero applicare anche altre aziende.

Se vuoi rimanere aggiornato su Permutare iPhone anche se caduti in acqua: novità Apple iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.