Nuovo iPad, surriscaldamento e poca ricezione: problemi in vista?

Atteso tra un paio di giorni in Italia, il nuovo iPad sembrerebbe mostrare problemi di surriscaldamento e di ricezione, stando a news in arrivo dall’America. Apple ha diramato una prima comunicazione in merito.

Nuovo iPadNuovo iPad

Non è ancora in vendita in Italia ma il nuovo iPad fa già parlare di sè anche nel nostro paese.
Si iniziano a manifestare, per lo più in America, le prime lamentele da parte di alcuni acquirenti.
A quanto pare il nuovo iPad darebbe problemi di surriscaldamento: questo l’allarme in arrivo dall’altra parte dell’Oceano.
Sembra infatti che il nuovo iPad abbia in alcuni casi raggiunto temperature non da poco, se utilizzato ad esempio con giochi dall’impegnativo consumo energetico.
C’è chi segnala surriscaldamento nella parte bassa del tablet, a sinistra; chi invece parla di aumento di temperatura generalizzato e comprensibilmente più concentrato sul display.
Chi, piuttostp che di surriscaldamento, parla di problemi di ricezione di segnale Wi-Fi, evocando già lo spettro di un nuovo Antennagate.
Se a quest’ultima questione non è stata corrisposta ancora alcuna spiegazione ufficiale da parte di Apple, per quanto riguarda invece il surriscaldamento del nuovo iPad l’azienda si è già parzialmente pronunciata.
Segno evidente che probabilmente le segnalazioni non sono state poche e che dunque la Apple ha preso visione della questione.
A parlare è Trudy Miller che, pur non ammettendo esplicitamente eventuali malfunzionamenti del tablet, fa sapere che “il nuovo iPad ha un fantastico Display retina, un chip A5, supporto alle reti 4G LTE e 10 ore di autonomia, tutto ciò nel rispetto delle nostre specifiche termiche. Se i nostri clienti avranno qualsiasi problema o dubbio potranno rivolgersi al nostro AppleCare“.

Dunque sembrerebbe esserci effettivamente almeno una prima avvisaglia, non sostenuta da alcuna ammissione e tuttavia aperta all’assistenza ufficiale nel caso di problemi.
E’ opportuno sapere che, nelle caratteristiche tecniche del nuovo iPad, la “tolleranza” termica ritenuta accettabile e normale è compresa tra i 32 e i 95 gradi Fahrenheit: solo oltre questa soglia potrebbe esserci effettivamente un problema, secondo Apple.
Non resta che attendere il 23 marzo, giornata nella quale partiranno le vendite del tablet anche in Italia, ai prezzi per il nuovo iPad già ufficialmente comunicati dalla Apple.
Solo da fine marzo sapremo se anche le tavolette italiane faranno un esordio “hot” o meno.

Se vuoi rimanere aggiornato su Nuovo iPad, surriscaldamento e poca ricezione: problemi in vista? iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*