Nokia Lumia 1020: presentato il nuovo cameraphone

Non un semplice smartphone ma un “cameraphone“: Nokia Lumia 1020 fa parlare di sè per via della fotocamera.

Nokia Lumia 1020Nokia Lumia 1020

Nokia ha ufficialmente presentato il suo nuovo modello di punta: si chiama “Nokia Lumia 1020” ed è già stato ribattezzato “cameraphone”.
La sua caratteristica principale è infatti la presenza di una fotocamera che certo non può passare inosservata: si compone infatti di un sensore di seconda generazione da ben 41 megapixel.
A ciò si abbinano poi un flash allo Xenon e uno zoom con tecnologia PureView con annesso meccanismo automatico di stabilizzazione ottica dell’immagine, per foto e video nitidi e precisi. L’applicazione “Nokia Pro Camera” farà poi il resto, per editare, modificare e poi velocemente e intuitivamente condividere gli scatti.
Inoltre, viene automaticamente attivata la funzionalità “Dual Capture” che scatta un’immagine ad alta risoluzione da 38 megapixel e poi la rende da 5 megapixel per una più rapida condivisione sui social network.
C’è poi una seconda fotocamera, posta anteriormente, utile per le videochiamate: in questo caso la dotazione è basic, trattandosi di fotocamera da 1,2 megapixel.

Quanto alle caratteristiche tecniche più propriamente “da smartphone” si segnala la presenza di processore dual-core Snapdragon da 1,5GHz che fa perno su 2 GB di RAM. La memoria interna disponibile nativamente è da 32 GB e non sembra esserci possibilità di utilizzo di scheda microSD per l’ampliamento della stessa.
Il display è da 4,5 pollici di tipo AMOLED e con rivestimento in Gorilla Glass, con risoluzione 1280×768 pixel.
Assicurata anche la connessione su reti 4G e inoltre è presente il modulo NFC.
I colori proposti saranno tre: bianco, nero o giallo.
Si attende la comunicazione del prezzo di Nokia Lumia 1020 per il mercato italiano, dove il cameraphone dovrebbe arrivare nel corso del prossimo trimestre.

(Visite 1 totali, 1 Visite oggi)

Se vuoi rimanere aggiornato su Nokia Lumia 1020: presentato il nuovo cameraphone iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*