Nokia Asha 210: prezzo, uscita e caratteristiche

Nokia Asha 210 è un nuovo terminale che arriverà in Italia in estate: ecco il suo prezzo di vendita già comunicato da Nokia.

Nokia Asha 210Nokia Asha 210

Nokia annuncia ufficialmente l’uscita in Italia di Nokia Asha 210, nuovo terminale che pur essendo di fascia di prezzo low cost, favorisce l’interazione e la socialità online.
Da far presente che il device arriverà in due versione: il Nokia Asha 210 Single e il Nokia Asha 210 Easy Swap Dual SIM, perfetto per chi ha due SIm da portare sempre con sè.
In entrambi i casi saranno due gli elementi di spicco di questo telefono: la tastiera fisica QWERTY e l’apposito tasto “Facebook”, per avere accesso rapido e diretto al più famoso e utilizzato dei social network.
Per facilitare ulteriormente l’interazione social, sono inoltre già predisposte le app di Twitter, di WhatsApp e dei principali client di posta elettronica. Non manca neppure la connessione diretta con Youtube.
Dal punto di vista prettamente estetico, Nokia Asha 210 si caratterizza per avere colori vivaci: in Italia sarà infatti disponibile con scocca nera, bianca, magenta, ciano e gialla.
Il device monta una fotocamera da 2 megapixel, così da scattare e volendo anche da editare immediatamente le foto, disponendo di apposita app.

In tal modo si potrà subito postare quanto fotografato sui principlai social network, anche perchè attivare il modulo di connettività Wi-Fi è molto semplice, essendoci un apposito pulsante.
Se invece si desidera passare foto e video da un cellulare ad un altro, allora il Bluetooth sarà molto utile: il Nokia Asha 210 ne è provvisto.
Nokia infine comunica che la batteria di Nokia Asha 210 permette di avere 46 giorni di autonomia nel caso di Nokia Asha 210 Single SIM, mentre per Nokia Asha 210 Dual SIM l’autonomia sarà di 24 giorni.
Il prezzo di Nokia Asha 210 è di 79 euro, come suggerito da Nokia.
La vendita inizierà nel corso del mese di luglio.

Se vuoi rimanere aggiornato su Nokia Asha 210: prezzo, uscita e caratteristiche iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*