LG Optimus Pad presentato al MWC 2011 di Barcellona

LG Optimus Pad è il nuovo tablet LG presentato in occasione del MWC 2011 di Barcellona. Ecco una panoramica delle caratteristiche di LG Optimus Pad.

LG Optimus Pad, tablet 3D di LGLG Optimus Pad, tablet 3D di LG

LG si presente con molto slancio sul segmento tablet, presentando LG Optimus Pad. Due le caratteristiche di spicco di questo nuovissimo device che arriverà in Italia ad aprile: il sistema operativo Android 3.0 (nome in codice Honeycomb) e 3D stereoscopico.
Sullo schermo da 8.9” scorrono fluide e nitide le immagini dei video Full HD da 1080p, mentre la fotocamera da 5 Megapixel permette di registrare video in 3D stereoscopico. Il suo formato 15:9 lo rende molto adatto alla riproduzione di video e contenuti multimediali, i quali saranno così proposti in formato widescreen con definizione WXGA 1280 x 768. Senza tralasciare il design compatto: LG Optimus Pad sta agevolmente nel palmo di una mano, com’è possibile notare dalla foto a corredo di questo articolo.
Per evitare rallentamenti, è stato scelto il processore per dispositivi mobili NVIDIA Tegra 2 e CPU Dual Core da 1 GHz: tutto ciò assicura prestazioni rapide e molta potenza, persino utilizzando il tablet LG Optimus Pad come console di videogames.
Come si diceva in apertura, altra caratteristica importante per l’LG Optimus Pad è l’essere basato su Android 3.0 Honeycomb. Ciò rende il tablet di casa LG particolarmente versatile e potente nell’utilizzo di Google eBooks, Google Maps 5 e Google Talk.
Tutto ciò rende l’LG Optimus Pad uno strumento multimediale adatto sia ad esigenze personali e di svago che per necessità lavorative: tra l’altro, la potente fotocamera permette ottimi collegamenti per videoconferenze.
Ovviamente il tutto è sempre personalizzabile grazie all’accesso all’Android Market.
Alla data odierna non si conosce ancora il prezzo di LG Optimus Pad.

Se vuoi rimanere aggiornato su LG Optimus Pad presentato al MWC 2011 di Barcellona iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*