Fire Phone, il primo smartphone 3D di Amazon è realtà

Dopo i rumors ecco la conferma: Amazon ha presentato Fire Phone.

Amazon Fire PhoneAmazon Fire Phone

Se n’è parlato più e più volte ed ecco arrivare tutte le notizie con l’ufficialità del caso: Amazon ha effettivamente messo in cantiere uno smartphone.
Dopo i dinieghi e poi il silenzio, i rumors di cui abbiamo parlato anche qui su FullPress hanno preso corpo nel corso di un evento che ha permesso di svelare tutte le caratteriche di Fire Phone, il primo smartphone di Amazon.
Diverse le innovazioni apportate in generale al settore, a partire dallo schermo che – a differenza di quel che sembra l’attuale trend – non mira a grandi dimensioni: il display ha infatti una diagonale da 4,7 pollici con risoluzione di 1280 x 720 pixel ed è costituito da materiale del tipo Gorilla Glass 3 HD.
Il processore è un Quad-core Qualcomm Snapdragon da 2.2 GHz con Adreno 330 con 2 GB di RAM a sostegno.
Il sistema operativo scelto è Android che, esattamente come per la famiglia dei tablet Amazon Kindle Fire, è personalizzato per offrire collegamenti diretti all’universo Amazon.
Due le fotocamere: quella principale è da 13 megapixel, con apertura apertura f/2.0 e stabilizzatore ottico da 5 lenti; la fotocamera secondaria – posta nell’area anteriore del terminale – è invece da 2.1 megapixel.
La vera rivoluzione risiede però nel set di funzionalità di questo smartphone: partiamo ad esempio dalla tecnologia Firefly.
Il terminale è in grado di riconoscere le immagini potendo “estrapolarne” numeri di telefono, QR Code, oggetti, copertine di cd, di film ecc… Basterà puntare la fotocamera per ricevere queste informazioni e successivamente eventualmente procedere con l’acquisto in pochi click direttamente su Amazon.

Confermato il fatto inoltre che si tratta davvero di uno smartphone 3D, grazie alla tecnologia detta “Dynamic Perspective”: in pratica il device si adatta alla posizione, alla inclinazione e al modo in cui l’utilizzatore guarda lo schermo. In tal modo si avrà un effetto tale per il quale le schermate sembreranno “sollevarsi” dallo schermo, per offrire un angolo di visione comodo per l’utente.
Ciò avviene per mezzo di quattro fotocamere anteriori che tracciano i movimenti e trasmettono le informazioni al sistema, restituendo immagini dalla inedita prospettiva.
Ci vorrà del tempo prima di poter vedere il Fire Phone di Amazon anche in Italia: la vendita partirà infatti negli Stati
Uniti. Per quanto riguarda il prezzo di Fire Phone, ci sono diverse opzioni sul mercato a stelle e strisce:
– senza contratto:
Fire Phone 32 GB: 649 dollari;
Fire Phone 32 GB: 749 dollari.
– con contratto AT&T:
Fire Phone 32 GB: 199 dollari;
Fire Phone 64 GB: 299 dollari.

Se vuoi rimanere aggiornato su Fire Phone, il primo smartphone 3D di Amazon è realtà iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*