Come bloccare e sbloccare un contatto su WhatsApp

Ecco come fare per bloccare un contatto su WhatsApp e come, in un secondo momento, è possibile sbloccare un contatto.

WhatsappWhatsapp

Talvolta può accadere di decidere di voler bloccare un contatto su WhatsApp. I motivi possono essere molteplici ma la soluzione non è irreversibile, dunque sapere come bloccare un contatto su Whatsapp e sapere soprattutto come successivamente sbloccarlo può essere utile.
Ecco dunque come bloccare un contatto su WhatsApp utilizzando un iPhone:
Nel momento in cui si riceve un messaggio dalla persona in questione, in cima alla finestra di conversazione è possibile notare il pulsante “Blocca”. Molto semplice.
Se invece si vuol bloccare un contatto a prescindere dalla ricezione di un messaggio, non si dovrà fare altro che andare nel menù “Impostazioni” di WhatsApp, scegliere Impostazioni chat e quindi “Bloccato”. Qui comparirà una schermata, in cima alla quale c’è un pulsante con il simbolo “+”: pigiandolo, si aprirà la rubrica e da qui si potranno scegliere i contatti da bloccare. E’ importante, a selezione ultimata, premere il tasto “Fine”.
Per sbloccare un contatto con iPhone, invece, si dovrà tornare sull’elenco dei Bloccati dal menù di cui sopra e quindi “Modifica”. Quindi si dovrà toccare il simbolo del divieto di accesso a sinistra del contatto e fare “Elimina”. Il contatto sarà così sbloccato.
Ecco invece come bloccare un contatto su WhatsApp utilizzando Android:
Dopo aver aperto l’applicazione, occorrerà andare sulla Chat. Da qui si dovrà aprire il Menù, andare in Impostazioni, scegliere “Contatti” e quindi “Contatti bloccati”.
Da qui si potrà vedere l’elenco di tutti i contatti bloccati o si potrà aggiungere il contatto da bloccare (in alto, a destra).

Se invece il contatto da bloccare non è nella lista dei numeri in rubrica, non bisognerà far altro che cliccare su “Blocca” in cima alla schermata di visualizzazione del messaggio ricevuto dal numero non conosciuto.
Per sbloccare un contatto, invece, la procedura è ancora più semplice: basterà tener premuto per qualche secondo sul nome del contatto di interesse e selezionare “Sblocca”.

E’ bene sapere che quando si blocca un contatto su WhatsApp i messaggi non verranno affatto spediti nè ricevuti (da entrambe le parti).
Il contatto bloccato inoltre non visualizzerà più il nostro ultimo orario di accesso a WhatsApp, nè l’immagine del nostro profilo.
Nel momento in cui il contatto verrà sbloccato, non si riceverà alcun messaggio inviato nel periodo del blocco.

Se vuoi rimanere aggiornato su Come bloccare e sbloccare un contatto su WhatsApp iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*