Autovelox, TomTom fornisce i dati alla polizia

Che fine fanno i dati raccolti da TomTom? Vengono forniti alla polizia che, così, potrà piazzare gli autovelox nei punti più “caldi”. La notizia, in arrivo dall’Olanda, sta destando molti dubbi sull’operato di TomTom.

Autovelox e TomTom: dati ceduti alla poliziaAutovelox e TomTom: dati ceduti alla polizia

Quello che sembrava solo un rumors circa le attività di vendita di dati personali da parte di TomTom ha trovato alcuni importanti riscontri. La notizia, di qualche giorno fa, arriva dall’Olanda: alcuni quotidiani locali hanno scoperto che l’azienda produttrice di navigatori satellitari avrebbe fornito alla polizia i dati di utilizzo dei dispositivi.
Un modo per controllare le persone? Affatto, visto che si tratta di dati anonimi, dunque non riconducibili ai singoli utilizzatori. In realtà la polizia olandese avrebbe usata questa miniera di informazioni per decidere dove posizionare gli autovelox.
Avendo a disposizione i dati di transito su determinate strade, le pattuglie hanno potuto stabilire con precisione chirurgica le tratte più proficue (economicamente parlando, potendo incassare soldi derivanti dalle multe), poichè percorse – statisticamente – a velocità superiore rispetto alla norma.
Ebbene, arriva una dichiarazione ufficiale di TomTom, per voce di Harold Goddijn, CEO dell’azienda: il manager ha ammesso che i dati sono effettivamente stati venduti alle autorità olandesi ma non direttamente alla polizia.
Inoltre TomTom era a conoscenza del fatto che tali informazioni sarebbero servite ad integrare dei piani statali per la sicurezza sulle strade e a tenere sotto controllo code e traffico.
TomTom dunque si tira fuori dall’accusa degli utenti di aver venduto dati alla polizia per il posizionamento strategico degli autovelox; inoltre, la promessa ufficiale è stata quella di provvedere ad una variazione delle licenze di utilizzo attualmente in uso, in materia di cessione dei dati a terze parti.
E già ci si interroga se l’Olanda sia l’unico paese ad aver utilizzato le informazioni TomTom in questo modo o se anche in altri paesi accade la stessa cosa.

Se vuoi rimanere aggiornato su Autovelox, TomTom fornisce i dati alla polizia iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*