Android One, gli smartphone low cost per paesi emergenti

In arrivo in Asia i nuovi smartphone di Google appartenenti alla famiglia degli “Android One“, venduti a prezzo low cost.

Android One, famiglia di smartphone low costAndroid One, famiglia di smartphone low cost

Google punta all’espansione nei paesi emergenti e lo fa nel settore degli smartphone, annunciando l’uscita di nuove linee di device venduti a prezzo low cost.
Sono infatti stati presentati inediti modelli di terminali che rientreranno nella famiglia degli “Android One“, questo il nome proposto per questo ambizioso e competitivo progetto.
I device verranno inizialmente venduti soltanto in Asia e – per essere più precisi – solo sul mercato indiano.
Probabilmente a seguire verranno poi raggiunti altri paesi ma parrebbe del tutto escluso l’Occidente.
Nella lista dei prossimi paesi che vedranno l’uscita di Android One, infatti, figurano Indonesia, Filippine, Bangladesh, Nepal, Pakistan e Sri Lanka quali piazze in cui far sbarcare i device entro la fine del 2014. Nel corso del prossimo anno, tuttavia, le esportazioni raggiungeranno anche altri paesi.
I dettagli delle specificità tecniche di Android One sono ancora pochi ma ad ogni modo è certo che i terminali – dopo essere stati progettati dallo staff preposto di Google – verranno prodotti ed assemblati presso gli stabilimenti di produttori locali, quali ad esempio Micromax, Karbonn e Spice.
I singoli produttori potranno certamente personalizzare in qualche modo i device, previa autorizzazione di Google naturalmente, ma a quanto pare il colosso di Mountain View avrebbe imposto di rispettare dei requisiti tecnici minimi e di installare versioni del sistema operativo non eccessivamente personalizzate e quanto più rispondenti possibile alla matrice nativa di Android.
In generale i primi modelli avranno uno schermo da 4,5 pollici e saranno certamente tutti dual sim.

Il sistema operativo – come appena accennato – sarà sempre Android e il processore sul quale gireranno i primi pezzi sarà un quad-core MediaTek da 1.3 GHz, sostenuto da 1 GB di RAM.
Altra base comune a tutti i device della famiglia Android One saranno le due fotocamere presenti: quella principale sarà da 5 megapixel, mentre quella secondaria sarà da 2 megapixel.
Ciascun modello avrà poi caratteristiche peculiari ma – come già detto – ci sarà almeno per la prima “sfornata” di smartphone una base comune, appena citata.
Quanto al prezzo dei nuovi Android One, si parla di cifre che si attesteranno attorno ad un massimo di 100 – 105 dollari.

Se vuoi rimanere aggiornato su Android One, gli smartphone low cost per paesi emergenti iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*