Youtube, canali a pagamento con abbonamenti da 2 dollari

Se ne parla da molto tempo e ora probabilmente si è arrivati al momento del lancio dei canali a pagamento su Youtube.

Youtube: abbonamenti per canali a pagamentoYoutube: abbonamenti per canali a pagamento

Lo staff di Youtube – facente capo a Google – starebbe per lanciare la novità di cui si parla già da diverso tempo: al via i canali a pagamento.
Che le contrattazioni con emittenti televisive e gruppi di network di caratura internazionale fossero in atto non è un mistero.
Oggi però, stando alle anticipazioni divulgate dal Financial Times che cita fonti molto vicine a Google e Yotube, il processo sarebbe quasi del tutto completato.
L’apertura dei canali a pagamento su Youtube, dunque, sarebbe solo questione di giorni, tanto che già si parla di cifre riguardanti gli abbonamenti.
Rumors vorrebbero infatti che al prezzo di 2 dollari al mese gli utenti avrebbero a disposizione una cinquatina di canali dedicati.
Alla consueta raccolta pubblicitaria, dunque, si affiancherà una nuova forma di introito: quello derivante dal pagamento degli abbonamenti, esattamente come avviene per le pay tv con i programmi pay-per-view ma a cifre ben più contenute.

Quanto all’offerta che rientrerebbe in questa nuova forma di fruizione su Youtube, si tratterebbe soprattutto di film e di telefilm ma gli sviluppi potrebbero essere moltissimi, una volta dato ufficialmente il via al progetto e una volta analizzata la reazione degli utenti.
C’è da specificare però che dallo staff al lavoro non trapela alcuna indiscrezione in tal senso, anzi arrivano parziali smentite: il lancio di canali sulla base del pagamento di un abbonamento certamente avverrà, dal momento che ci si sta lavorando su da diverso tempo.
Tuttavia viene smentita piuttosto la tempistica, specificando che il lancio di queste novità non sarebbe affatto imminente.
Chi avrà ragione? Youtube oppure il Financial Times che ha lanciato l’anticipazione?

Se vuoi rimanere aggiornato su Youtube, canali a pagamento con abbonamenti da 2 dollari iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*