WiFi gratis a Milano: WiMi disponibile

WiMi è il nuovo servizio per estendere il wifi gratis a Milano: la sperimentazione, al via da oggi, si concentrerà inizialmente sul centro di Milano, così da offrire connessione gratis e wireless sempre. Prossima mossa: estendere il servizio a San Siro e Navigli.

WiFi gratis a Milano grazie a WIMIWiFi gratis a Milano grazie a WIMI

A Milano possono dirsi terminati gli appostamenti in cerca di una rete wifi gratis: da oggi parte il servizio WiMi, per dotare di wifi gratuito il centro di Milano.
Ad essere interessato da questa novità è l’asse che va da San Babila a Cairoli, passando dalla zona Duomo: da qui, dunque, wifi gratis e accesso libero alla rete.
Il progetto del Comune di Milano è stato affidato all’azienda del trasporto pubblico meneghino, l’ATM.
L’inagurazione di oggi di WiMi è solo il primo passo verso una diffusione della rete wireless e gratuita che presto raggiungerà altri quartieri: entro l’estate verrà infatti coperta anche la zona San Siro, successivamente ci si estenderà su Villa Scheibler per poi fornire wifi gratis sui Navigli, presumibilmente entro l’autunno.
Almeno in questa prima fase di lancio, il wifi gratis a Milano denominato WiMi potrà essere utilizzato per un’ora al giorno, previa registrazione.
Bisognerà richiedere l’accesso tramite il proprio numero di cellulare; a questo punto si riceverà una password via sms e si potrà iniziare a navigare liberamente. La procedura di registrazione e di ricezione password via sms avverrà solo la prima volta che si richiederà l’accesso a WiMi, a patto che si utilizzi lo stesso numero di cellulare.
I 60 minuti giornalieri di wifi gratis a disposizione potranno essere usufruiti anche in maniera non continuativa: un buon sistema per controllare la posta elettronica o il proprio profilo Facebook più volte nel corso della giornata; utile anche nel caso si cerchi un’informazione online in rapidità.
L’accesso è invece illimitato nel caso si voglia navigare sul portale ufficiale WiMi.
Per quanto riguarda i possessori di SIM card non italiana, la procedura è leggermente diversa: per poter accedere ai servizi di WiMi occorrerà recarsi presso l’ATM Point “Duomo” per registrarsi, fornendo un documento d’identità valido.
Pur consigliando di conservare in memoria l’sms con la password di accesso, si fa presente che esiste una procedura per recuperarla, tramite portale WiMi.
Così, smartphone, pc o notebook alla mano, il wifi gratis a Milano permetterà di connettersi in pieno centro, sempre e con facilità.

Se vuoi rimanere aggiornato su WiFi gratis a Milano: WiMi disponibile iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*