Netflix premia Fastweb come migliore operatore a novembre 2015

Netflix ha condotto una rilevazione circa le prestazioni dei provider nostrani, durante l’utilizzo dei propri servizi nel corso del mese di Novembre 2015.

Netflix e i provider in Italia - Novembre 2015Netflix e i provider in Italia - Novembre 2015

L’esordio di Netflix in Italia ha generato indubbiamente grande curiosità e reazioni piuttosto positive da parte dei novelli utenti iscritti alla piattaforma di streaming.
Dal canto suo, lo staff di Netflix sta attentamente monitorando la rete italiana, al fine di poter comprendere le condizioni di velocità e di situazione della connettività con i vari provider operanti in Italia.
Per fare ciò, è stato utilizzato l’ISP Speed Index, per la rilevazione della velocità media in relazione all’utilizzo di Netflix nella fascia temporale della prima serata.
Dai grafici diffusi si può dunque notare che l’operatore Fastweb primeggia, con una velocità media rilevata di 3,59 Mbps, considerando sia la connettività ADSL, sia la fibra.
Al secondo posto a parimerito si piazzano Wind e Telecom Italia, con 3,42 Mbps rilevata sempre per Adsl e Fibra (per quanto riguarda Telecom è stato considerato anche il metodo di connessione via satellite, poichè possibile e dunque evidentemente utilizzato da parte degli iscritti a Netflix).
A seguire, troviamo Tiscali con 3,39 Mbps, su Adsl e fibra.
Vodafone entra in questo punto della classifica con la velocità media di 3,35 Mbps per fibra e Adsl, mentre chiudono queste rilevazioni due operatori che utilizzano solo connessione Wireless. Si tratta di EOLO – NGI che fa registrare la velocità di 3,04 Mbps e infine di Linkem, con 2,12 Mbps.
Si fa presente, per dare un quadro completo tanto della classifica quanto soprattutto del metodo di rilevazione e di elaborazione dei dati, che questo studio è relativo al solo mese di Novembre 2015, quindi fissa una situazione che può essere transitoria, come ogni studio di questo genere.

Netflix – presente solo recentemente in Italia – è un’azienda che offre un monitoraggio costante dei suoi servizi in relazione ai provider locali, in qualsiasi parte del mondo in cui ha avviato le sue attività.
Dunque questo tipo di ricerca e di classifica verrà prodotta periodicamente anche in Italia, così da poter oprientare meglio sia gli iscritti che lo stesso staff di Netflix nella proposizione di servizi.
Nell’immagine a corredo di questo articolo è possibile visionare la tabella con i singoli dati, ben esposti anche in forma grafica e dunque immediatamente interpretabili.

Se vuoi rimanere aggiornato su Netflix premia Fastweb come migliore operatore a novembre 2015 iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.