Kim DotCom: la piattaforma Mega torna il 19 gennaio 2013

Kim DotCom ha svelato la data di apertura del nuovo progetto Mega, nato dalle ceneri di Megaupload ma più sofisticato.

Mega, nuovo progetto dopo MegauplaodMega, nuovo progetto dopo Megauplaod

Negli ultimi mesi ci siamo occupati più volte delle vicissitudini di Kim DotCom e della ripartenza dei suoi progetti sul web.
Solo qualche settimana fa tramite Twitter è stato annunciato il prossimo ritorno sulle scene internet di questo personaggio, con una piattaforma dal nome “Megabox“, tutta dedicata al mondo della musica.
Che mancasse poco al lancio era chiaro anche dal video diffuso in quella occasione ma oggi ecco arrivato un altro breve annuncio, sempre da parte di Kim DotCom, che si spinge oltre: c’è infatti una data di lancio del progetto.
Il nuovo progetto Mega sarà online dal 19 gennaio 2013: questa la giornata scelta per tornare a parlare di condivisione di files.
La parola d’ordine sarà anonimato, unito alla sicurezza: Mega non farà in modo che si possa risalire ai suoi utenti, anche perchè è stato messo a punto un sistema di criptaggio dei dati a prova di intrusioni esterne.
Forse il sistema adottato potrebbe essere simile a quello escogitato da The Pirate Bay: niente server reali e fisici, solo virtualizzazione in cloud, con contenuti ospitati su diversi provider, non appartenenti alle stesse nazioni.

Un intricato labirinto che renderebbe quanto meno difficile il compito di stanare il cuore del sistema.
Si tratta solo di un’ipotesi di funzionamento del nuovo Mega: al momento non si conosce neppure del tutto il fulcro del servizio di prossima release.
Di certo basato sulla condivisione di musica – cuore di “Megabox” – non si può escludere che la piattaforma Mega non possa permettere la condivisione di film in streaming.
Tutto sommato manca poco: il 19 gennaio è una data prossima ed è possibile che prima di allora Kim DotCom annunci qualche altro dettaglio interessante.

Se vuoi rimanere aggiornato su Kim DotCom: la piattaforma Mega torna il 19 gennaio 2013 iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*