Kickstarter approda in Italia, colosso del crowdfunding

Il famoso sito di crowdfunding Kickstarter dà il via alle sue attività anche in Italia.

KickStarterKickStarter

Avviare e promuovere campagne di crowdfunding è diventata una prassi piuttosto diffusa e conosciuta anche nel nostro paese.
Tuttavia uno dei maggiori siti che permettono operazioni di questo genere fino ad oggi non aveva ancora iniziato ad operare nel mercato nostrano. Si tratta di Kickstarter, un vero e proprio colosso nella raccolti di fondi per specifici progetti di vario genere.
Oggi è stato comunicato che la piattaforma appena citata sta per compiere il suo ingresso in Italia.
Fino a questo momento Kickstarter era ovviamente raggiungibili anche da utenti italiani i quali però potevano soltanto agire a titolo di “backer”: si poteva cioè soltanto inviare il proprio contributo a supporto di alcune campagne.
Non era invece possibile lanciare una raccolta fondi dall’Italia.
Lo staff di Kickstarter ha dunque deciso di aprire anche al nostro paese, sostenendo progetti che verranno illustrati in lingua italiana così da raggiungere più facilmente differenti target di popolazione interessata a specifiche iniziative.
Le campagne italiane su Kickstarter saranno inserite direttamente sul portale principale: non verrà quindi creato un sito separato ma si agirà all’interno della piattaforma “madre”.

Al raggiungimento della quota fissata, i fondi saranno dunque versati in valuta locale, quindi in euro.
Nella medesima giornata odierna Kickstarter aprirà non solo ai progetti italiani ma anche a quelli di altre nazioni: inaugurazione prevista infatti anche per Austria, Belgio, Lussemburgo e Svizzera.

Se vuoi rimanere aggiornato su Kickstarter approda in Italia, colosso del crowdfunding iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.