Google Play Store: arrivano i film a noleggio e in vendita

Google ha dato il via ad una nuova sezione sul suo Play Store: quella dedicata ai film, da noleggiare oppure da acquistare.

Google Play Store: sezione FilmGoogle Play Store: sezione Film

Si espandono i contenuti disponibili sul Google Play Store: da qualche ora, infatti, gli utenti iscritti ai servizi Google hanno notato la presenza di una nuova area tematica.
Oltre alle note App, hanno infatti fatto il loro ingresso su Play Store i film, disponibili alla visione tramite i propri dispositivi.
Due le possibilità offerte: il noleggio oppure l’acquisto vero e proprio.
Ogni film dunque potrà essere opzionato per la sola visione in noleggio, pagando una cifra base di 2,99 euro, fino a salire, a seconda del titolo in questione.
In generale, una volta dato l’ok al noleggio, il contenuto cinematografico sarà a disposizione dell’utente per 30 giorni, tuttavia – dal momento in cui si darà il via alla visione in streaming – il film potrà essere guardato totalmente entro le succesive 48 ore.
Diversamente si potrà comprare il download, con il pagamento di una quota variabile da 7,99 euro.
In considerazione del film scelto e a seconda della preferenza espressa, si potrà scegliere tra la visione in alta definizione (dove possibile) oppure in versione standard.

Per quanto si potesse ipotizzare un’entrata di Google in questo specifico settore già da tempo, la novità su Play Store è stata accolta con una certa sorpresa, dal momento che non sono trapelate informazioni circostanziate nè anticipazioni o rumors nel corso delle ultime settimane.
Il colosso di Mountain View va dunque a dare il via ad una nuova fase del suo sviluppo, assicurando agli utilizzatori dei suoi servizi un market davvero molto sostanzioso e ricco di contenuti digitali.
Al momento – occorre ammetterlo – Google primeggia decisamente in tal senso e mostra di non avere concorrenti altrettanto forti.

Se vuoi rimanere aggiornato su Google Play Store: arrivano i film a noleggio e in vendita iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*